Valentino Rossi: a Motegi torna in prima fila

Valentino Rossi (Team Fiat Yamaha) ha perso la pole position del Gran Premio del Giappone per un soffio, pole andata poi ad Andrea Dovizioso su Honda, di soli 54 millesimi più veloce del campionissimo di Tavullia

da , il

    Valentino Rossi - Motegi 2010

    Valentino Rossi (Team Fiat Yamaha) ha perso la pole position del Gran Premio del Giappone per un soffio, pole andata poi ad Andrea Dovizioso su Honda, di soli 54 millesimi più veloce del campionissimo di Tavullia.

    Rossi però è comunque soddisfatto per aver ritrovato la prima fila e una condizioni fisica migliore (la spalla gli fa meno male, a quanto pare) che gli permetterà di correre al Twin Ring di Motegi con la prospettiva di tornare sul podio e, perché no?, alla vittoria.

    E’ davvero una bella sensazione essere di nuovo qui in prima fila dopo così tanto tempo, l’ultima volta è stata a Le Mans!

    Valentino Rossi è sorridente dopo le qualifiche ufficiali del Gran Premio del Giappone, poiché torna a partire dalla prima fila dopo aver faticato negli ultimi GP a trovare il passo di un tempo: “Siamo riusciti a migliorarci su ogni singolo aspetto: le modifiche al set-up mi hanno consentito di guidar meglio la M1,” ha affermato il numero 46 della Yamaha, “ma anche il nuovo motore ci consente di esser più veloci in rettilineo e le gomme Bridgestone di mescola dura lavorano meglio rispetto al Motorland Aragon.

    Ma il nove volte campione del mondo sorride soprattutto per la spalla destra infortunata, che a quanto pare gli dà meno fastidio: “Come avevo detto ieri mi aspettavo di soffrire di più con la spalla, ma in realtà mi sento abbastanza bene: qui non si frena piegati, per questo che non sento troppo dolore,” ha dichiarato il futuro pilota della Ducati, “Di questo sono molto felice. Partire dalla prima fila sarà molto importante per domani, speriamo in buone condizioni climatiche e vediamo cosa si può fare.”