Valentino Rossi: “A Silverstone per migliorare la Ducati”

Rossi chiede pazienza ai suoi tifosi per le prestazioni mediocri della sua Ducati e per adattarsi ad un tracciato dove ha solo provato con una moto da strada

da , il

    Rossi a silverstone

    Valentino Rossi, qualche settimana fa ha girato sul nuovo circuito di Silverstone, teatro della sesta tappa del Motomondiale 2011, per una ventina di giri in sella ad una Ducati 1198 stradale. Nella scorsa MotoGP 2010, invece, saltò il Gran Premio di Gran Bretagna a causa dell’infortunio avuto al Mugello: “Silverstone è una gran pista, difficile e molto veloce. Venerdì comincerò con un piccolo gap perché purtroppo l’anno scorso non vi ho corso e quindi non ho mai girato con la MotoGP, ho fatto solo una ventina di giri con una 1198 da strada”.

    Rossi chiede ancora pazienza ai proprio tifosi in vista della gara di Silverstone per cercare di conoscere a fondo un tracciato nuovo per il suo bagaglio di pilota della Top Class.

    Inoltre, dopo il GP della Catalunya 2011, Valentino è convinto di aver dimezzato il distacco dai piloti e dalle moto migliori, ma i ducatisti si preparano ad un’altra gara sottotono e a considerare il fatto che per Borgo Panigale non è ancora arrivata la prima vittoria stagionale: “devo imparare bene e rapidamente la pista che è molto tecnica, con diversi punti ciechi dove le traiettorie sono molto importanti. Vediamo, stiamo capendo sempre di più come agire sulla messa a punto della GP11 mentre, contemporaneamente, in Ducati continua il lavoro di sviluppo. Ci resta ancora da fare ma le aree su cui lavorare ci sono chiare e siamo tutti concentrati e determinati a migliorare”.