Valentino Rossi: la testa è già al 2010!

Valentino Rossi domenica festeggerà il nono titolo mondiale correndo il Gran Premio della Comunitat Valenciana, ma da lunedì sarà già al lavoro insieme ai suoi tecnici per sviluppare la nuova Yamaha M1 in vista del Mondiale MotoGP 2010

da , il

    Valentino Rossi domenica festeggerà il nono titolo mondiale correndo il Gran Premio della Comunitat Valenciana, ma da lunedì sarà già al lavoro insieme ai suoi tecnici per sviluppare la nuova Yamaha M1 in vista del Mondiale MotoGP 2010.

    Valentino Rossi sbarca a Valencia con in tasca il titolo di campione del mondo della classe MotoGp, conquistato nel GP di Malesia a Sepang con una gara d’anticipo. E adesso può permettersi di affrontare l’ultimo appuntamento stagionale, il Gran Premio della Comunitat Valenciana solo per correre e per divertirsi.

    Sono molto felice di essere arrivato all’ultima gara di campionato avendo vinto già il titolo e senza pressioni di nessun genere,” ha dichiarato il Dottore, “Ora a Valencia possiamo pensare a godercela.”

    Ma probabilmente Valentino non è così spensierato come vuole sembrare. E di sicuro domenica a Valencia ce la metterà tutta per cancellare i ricordi negativi legati alla pista spagnola, su tutti la gara che nel 2006 consegnò il titolo mondiale alla Honda dello statunitense Nicky Hayden. In più Rossi già pensa al prossimo anno e all’obiettivo dichiarato di conquistare il decimo titolo iridato della carriera.

    Questa è stata una stagione fantastica. Valencia è un gran posto per chiudere l’annata, l’atmosfera è splendida ma non è stata una gran pista per me, in passato ho avuto alcuni momenti difficili, ma adesso siamo in grande forma e la nostra moto funziona alla perfezione ovunque, daremo il massimo sperando di terminare la stagione con un’altra buona gara,” a concluso il centauro della Yamaha, “Poi, la prossima settimana, bisognerà tornare a lavorare sul serio per il 2010. Lunedì cominceremo a lavorare sulla nuova M1. Non vedo l’ora di provarla.

    E con queste parole si può mettere la parola fine alla telenovela che vorrebbe Rossi in Ducati già per il prossimo anno. Mettiamoci il cuore in pace: se rossa sarà, lo sapremo solo nel 2011.