Valentino Rossi: a Valencia “una giornata difficile!”

Valentino Rossi si è piazzato quarto nelle qualifiche del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana: una posizione che ovviamente non soddisfa il Campione del Mondo, ma che certo non gli preclude l'ultimo podio della stagione

da , il

    Valentino Rossi si è piazzato quarto nelle qualifiche del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana: una posizione che ovviamente non soddisfa il Campione del Mondo, ma che certo non gli preclude l’ultimo podio della stagione.

    Dopo la vittoria del titolo mondiale MotoGP ci si aspettava da lui almeno la partenza dalla prima fila, e questo Rossi lo sapeva. Da qui la sua delusione per un quarto tempo che trasforma la gara di domenica in un vero e proprio “punto interrogativo”.

    È stata una giornata difficile,” ha dichiarato il numero 46 della Fiat Yamaha, “Non abbiamo trovato il giusto setting e abbiamo avuto molti problemi con il grip. Alla fine con le gomme morbide eravamo leggermente più performanti, ma in gara non useremo queste gomme.

    In gara Rossi lotterà di sicuro per il podio, ma le sue dichiarazioni sono apparse un po’ sottotono. Forse intimidito dalla velocità di Casey Stoner sul circuito iberico, il Dottore ha addirittura messo in discussione la possibilità concreta di correre per il primo posto: “Dobbiamo migliorare ma non so se saremo in grado di lottare per vittoria. Il problema non è la pole, ma il fatto che non siamo competitivi ora come ora.

    Fare questi discorsi da “perdenti” non è certo da Valentino. Se denuncia un certo affanno a stare dietro al ducatista, vuol dire che qualche problema di moto deve esserci sul serio…

    Ma ecco che a tirarlo su ci pensa la BMW: Valentino Rossi si è aggiudicato il BMW Best Qualifier Award 2009, il premio assegnato al pilota che raccoglie più punti nelle qualifiche di tutta la stagione (ottenuto con 343 punti frutto di sette pole position e 13 prime file).

    E’ l’unica buona notizia di oggi! Mi piace molto la BMW quindi è sicuramente una nota lieta!” ha dichiarato Vale, che ha così messo le mani su una BMW Sedan, che va ad aggiungersi alle BMW vinte negli anni passati (una Z4 Roadster, una Z4 2.2i, una 645 Ci e una Z4 M Coupet).