Valentino Rossi: a Valencia Stoner e Pedrosa vanno forte

Col mondiale MotoGP già in tasca Valentino Rossi può permettersi di gareggiare a Valencia solo per il gusto di correre sulle due ruote

da , il

    Col mondiale MotoGP già in tasca Valentino Rossi può permettersi di gareggiare a Valencia solo per il gusto di correre sulle due ruote. Forse questo suo essere libero da conti e strategie gli permetterà di tirare fuori tutto il suo talento e dare spettacolo, ma il centauro Yamaha avverte: attenzione a Stoner e Pedrosa!

    Correre senza pensare al campionato rende le cose più facili,” ha dichiarato Valentino Rossi nella conferenza stampa di apertura del Gran Premio della Comunitat Valenciana, “Questo è stato un campionato tirato ho anche fatto degli errori durante l’anno, bisognava cercare di portare a casa i punti, invece qui si può lottare anche solo per la soddisfazione di un buon risultato.

    Il Campione del Mondo MotoGP 2009 è rilassato e chiacchiera volentieri, parlando delle aspettative per il 2010 e dei suoi diretti avversari (di domenica e dell’anno prossimo): “Valencia è una pista difficile per me e per la Yamaha, quindi siamo qui per arrivare a domenica competitivi e lavorare per il futuro. Sarà interessante fare i test qui perché di solito su questa pista la M1 ha delle difficoltà.” ha proseguito Valentino, “Qui Casey Stoner e Dani Pedrosa vanno molto forte. Bisognerà certamente cercare di battagliare con loro. Quest’anno comunque la moto va meglio dell’anno scorso. Per questo speriamo di essere più competitivi.

    Sempre per restare in argomento “futuro di Valentino” (un tema sul quale nelle ultime settimane si è discusso molto), il Dottore ha parlato anche del suo chiacchieratissimo passaggio alla Ducati: “Per il 2011 bisognerà vedere tante cose. Come andrà il campionato soprattutto. Per questo è molto più probabile che rimanga in Yamaha.