Valentino Rossi:”Agostini difficile da eguagliare”

Valentino Rossi è convinto che sarà molto difficile riuscire a superare il record detenuto da Giacomo Agostini, vincitore di 122 Gran Premi nel motomondiale

da , il

    Per Valentino Rossi sarà veramente impossibile riuscire a battere il record detenuto da Giacomo Agostini, vincitore di 122 GP nel Motomondiale. Il pesarese allo stato attuale delle cose è a quota 103, ma con avversari agguerriti come il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, l’australiano della Ducati , Casey Stoner e lo spagnolo della Honda, Dani Pedrosa, sarà molto difficile raggiungere quel traguardo. Il numero 46 della M1, quest’anno, si è laureato campione iridato per la nona volta ma, vincendo meno gare del solito.

    Secondo il campione del mondo della MotoGP, Valentino Rossi, sarà molto difficile riuscire a superare il record detenuto da Giacomo Agostini, trionfatore vittorioso di 122 Gran Premi nel Motomondiale.

    Il pilota della Yamaha M1 è consapevole dell’agguerrita concorrenza per la vittoria di ogni corsa, ma ai soliti Fab Four, quest’anno ci saranno molte new entries, tra le quali: Ben Spies su Yamaha; Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama con la Honda; Hector Barbera con la Ducati ed infine Alvaro Bautista con la Suzuki.

    Insomma, tutta gente che nelle proprie categorie è abituata a vincere.

    Rossi, comunque, è pienamente consapevole dell’alto livello delle attuali gare della classe regina ed è pronto a misurarsi con nuove sfide ed avversari: “non è solo il livello della competizione che lo rende difficile ora, ma anche il numero dei concorrenti. Ora Casey vince, Jorge vince e anche Dani vince. Quindi questo rende più difficile per me vincere più gare come in passato. Ho vinto meno gare quest’anno rispetto allo scorso ma io sono il pilota che ha vinto di più e questa è la cosa più importante. Ho fatto più pole e podi, quindi non è stato poi così male.”