Valentino Rossi: “altri tre anni al top”

Valentino Rossi vuole correre altri tre anni in MotoGP e vuole farlo al top: questo il succo di una lunga intervista nella quale il talento di Tavullia ha parlato del suo futuro e della sua passione per le motociclette

da , il

    Valentino Rossi vuole correre altri tre anni in MotoGP e vuole farlo al top: questo il succo di una lunga intervista nella quale il talento di Tavullia ha parlato del suo futuro e della sua passione per il motociclismo sportivo e le due ruote.

    Il campione del mondo della MotoGP ha detto anche che per restare ai vertici del Motomondiale non può che pensare alla Yamaha, perché la M1 è al momento la motocicletta migliore. E la Ducati? Il Dottore fa capire che potrebbe migrare a Borgo Panigale solo se gli sarà data una moto davvero competitiva…

    Penso di poter correre per altri tre anni al top.

    Valentino Rossi torna a parlare del proprio futuro e assicura tutti i suoi tifosi: non ha alcuna intenzione di mettere fine alla sua fantastica carriera e intende correre in moto per altri tre anni. E vuole continuare a farlo ai massimi livelli.

    Correre in moto è la cosa che più mi piace della mia vita,” ha continuato il nove volte iridato, “E’ la mia passione, non ho bisogno di altre motivazioni.

    Archiviata dunque la pratica Ferrari, bisogna capire se il Dottore sceglierà di restare in Yamaha o di tentare l’avventura tutta italiana in Ducati?

    Rossi vuole svelare solo il prossimo giugno le sue decisioni, ma le sue parole sono abbastanza chiare: “Per cambiare devi pensare di andare in un posto dove puoi stare meglio. Per me è difficile pensare che ci sia qualcosa di meglio della Yamaha,” dice il campione del mondo della MotoGP, “I tifosi sarebbero contenti di vedermi in Ducati, ma queste decisioni non vanno prese solo per un fattore emotivo. Quindi… Vedremo!

    Tramontata anche l’ipotesi Borgo Panigale? Chissà… E se le Desmosedici quest’anno si rivelassero veloci e competitive almeno quanto le M1?