Valentino Rossi anche quest’anno al via del Rally di Monza 2012

da , il

    Vale Rossi Rally 1

    Sarà trasmessa da Rai Sport dal 22 al 25 novembre, l’edizione 2012 del Rally di Monza, con speciale dedica a Marco Simoncelli che era uno dei fan e sostenitori più affezionati a questa gara automobilistica e partecipante attivo nel 2009 e nel 2010. Valentino ha un pò più di esperienza al riguardo, partecipando sin dal 2003 con l’unica interruzione nel 2010, complici i postumi dell’intervento subito alla spalla.

    Quest’anno Rossi correrà con una Ford sponsorizzata Monster, marchio sostenitore di numerosi piloti dell’ambito delle due e quattro ruote, con la quale cercherà di ripetere gli ottimi risultati ottenuti nella storia recente. Vale annovera infatti due vittorie del Rally, nel 2006 e nel 2007, e due secondi posti ottenuti nel 2008 e nel 2011. I suoi più grandi rivali restano Sebastian Loeb, che proprio nel 2011 ha sopravanzato nel risultato finale il Dottore, e Colin MCRae con il quale ingaggiò una lotta indimenticabile nel 2005.

    Ricordiamo che immediatamente prima della partenza della PS 1 di venerdì 23 novembre ci sarà la Grid Exhibition, dove il pubblico potra vedere da vicino l’accoppiata Auto/Pilota mentre i partecipanti rimarranno allineati per concedersi qualche foto e qualche autografo. Trovate tutte le informazioni necessarie riguardanti l’edizione 2012 del Rally di Monza al sito www.monzarallyshow.it. Oltre al Rally, durante la giornata di domenica 25 novembre si svolgerà, sul rettilineo di partenza dell’Autodromo Nazionale, il Rally Master Show Trofeo Marco Simoncelli.

    La MotoGP vola in Texas

    Rimanendo in tema MotoGP, giunge oggi la notizia della conferma in calendario 2013 del Round in Texas, precisamente nel Circuit of The Americas, ad Austin. Carmelo Ezpeleta ha commentato così l’accordo raggiunto: “Siamo felici di lavorare con il Circuit of The Americas per allaragare il nostro programma negli Stati Uniti e portare il nostro campionato in questo nuovo fantastico circuito del Texas. Si tratta di una grande opportunità per il mercato MotoGP e il Circuit of The Americas è il giusto promotore per raggiungere questo obiettivo”.

    Il presidente del Circuito, Steve Sexton, ha aggiunto: “Il Circuit of The Americas è soddisfatto di poter aggiungere un altro grande appuntamento al calendario 2013, un evento che sappiamo sarà incredibilmente popolare con la MotoGP per la prima volta nel nostro complesso di Austin. La MotoGP ha un enorme numero di tifosi a livello internazionale con più di 2 milioni di persone che oggi hanno seguono questo campionato. Siamo fiduciosi che sarà una grande aggiunta al nostro palinsesto e porterà ad Austin decine di migliaia di persone, dando un grande impulso all’economia della nostra zona”.

    Foto by AP/LaPresse