Valentino Rossi: Biaggi era forte, ma Casey Stoner è un’altra cosa

Valentino Rossi parla dei suoi rivali di oggi e di ieri

da , il

    podio Mugello GP

    Continua la polemica di sempre.

    Non corrono più nella stessa categoria, ognuno dei due ha problemi molto più pesanti nei rispettivi campionati, ma ogni volta che c’è la possibilità, Valentino Rossi e Max Biaggi non perdono l’occasione per punzecchiare lo storico rivale.

    Questa volta tocca al pesarese lanciare una frecciatina al romano: “i rivali adesso sono meglio di una volta. Biaggi e Gibernau erano due piloti molto forti, ma oggi Stoner e Pedrosa sono di una nuova generazione. E sono ancora più forti. Io, invece, sono a metà tra le due generazioni. Non mi sento peggio di una volta e posso ancora pensare di correre velocemente. Ma ogni cosa deve essere perfetta. Non posso concedere nulla ai miei avversari”.

    Per quanto riguarda prossimo campionato 2008 Valentino Rossi aggiunge: “non ho alcun dubbio, posso ancora vincere il titolo. Ogni pilota che smette di vincere si chiede se è ancora in grado di farlo, nel mio caso la risposta è sì, perchè io spero di vincere ancora il titolo mondiale, voglio vincere ancora”.

    L’ultima volta era stato il romano a punzecchiare Rossi riguardo al fatto che il pesarese in queste ultime stagioni ha iniziato a lamentarsi di tutto ciò che lo circonda, qualità in cui veniva considerato campione indiscusso Max Biaggi.

    Vedremo come continuerà la telenovela nelle prossime uscite dei due piloti. Sicuramente non si metteranno le mani addosso come fecero in un memorabile dopo gara di qualche anno fa.