Valentino Rossi consiglia Simoncelli

La MotoGP non è stata finora clemente con Marco Simoncelli

da , il

    La MotoGP non è stata finora amica di Marco Simoncelli: il campione del mondo 2008 della classe 250 ha collezionato sulla pista di Sepang due brutte cadute (e in entrambe ha battuto la testa, fortunatamente senza serie conseguenze) che hanno condizionato in negativo i suoi test pre-campionato della classe regina.

    Valentino Rossi arriva in soccorso dell’amico italiano e consiglia a Simoncelli di stare tranquillo e di prendersi del tempo per analizzare il perché di questo suo momento negativo e risolvere i suoi problemi.

    E’ iniziata male l’avventura in MotoGP di Marco Simoncelli: il rookie italiano ex pilota (e nel 2008 campione mondiale) della quarto di litro è caduto due volte durante i test pre-campionato tenutisi nelle scorse settimane sul circuito internazionale di Sepang.

    Nella seconda giornata della seconda sessione di prove Super Sic è stato vittima di un brutto high-side all’altezza della curva 7, cadendo violentemente a 115 km all’ora e battendo la testa, fortunatamente senza conseguenze (anche se con una breve perdita della memoria).

    Valentino Rossi ha voluto dare un consiglio al suo amico e collega e fargli coraggio in questo momento poco felice: “Penso che Simoncelli è in cattive condizioni in questo momento, perché va piano e ha già avuto due grandi incidenti. E in entrambe le cadute ha battuto la testa sull’asfalto,” ha dichiarato il nove volte campione del mondo, “Credo che sia meglio per Marco rimanere tranquillo e di capire il perché. Per me ha un buon potenziale e ci sono buone possibilità che diventi uno dei protagonisti della MotoGP. Ma prima deve capire perché cade nonostante vada piano.