Valentino Rossi, decisa operazione a fine mondiale

Valentino Rossi ha recentemente deciso di andare sotto i ferri per sistemare i guai fisici alla spalla infortunata durante un allenamento della scorsa estate

da , il

    La spalla destra infortunata in primavera, purtroppo, dà ancora qualche problema al campione del mondo in carica della MotoGP, Valentino Rossi, mentre la tibia e il perone della gamba è praticamente a posto. Per questo motivo, il pesarese ha deciso di operarsi a fine stagione: “la spalla mi fa male, troppo male e quindi a fine stagione mi opero”. La sofferta decisione è emersa dopo un colloquio con Giacomo Agostini a un evento promozionale al Mugello per consentirgli di arrivare al top della forma nel 2011, quando comincerà l’entusiasmante avventura con la Ducati di Borgo Panigale.

    Valentino Rossi ha finalmente deciso di andare sotto i ferri per sistemare i guai fisici alla spalla infortunata durante un allenamento della scorsa estate e dimenticare l’anno più sfortunato della sua brillante carriera nelle due ruote. L’italiano originario di Tavullia vuole ritrovare il top della forma fisica per affrontare al meglio la nuova avventura con la Ducati Desmosedici.

    Rossi avrebbe voluto evitare l’intervento, perché la nuova avventura in sella alla Ducati necessita che possa sfruttare al massimo i pochi giorni di test concessi dal regolamento della Motomondiale. Occasioni che potrebbero essere ancora di meno se la Yamaha deciderà, come sembra finora, di non concedergli la possibilità di salire sulla Desmosedici ex Stoner prima della fine dell’anno, ovvero prima della scadenza del contratto.

    Forse anche per questo Valentino ha messo in programma l’intervento subito dopo la fine del campionato. Sperando magari di rinviarlo a dicembre dopo aver fatto i test di Valencia e Jerez con la sua nuova amata.