Valentino Rossi-Ducati: avvenuto il primo contatto con moto nera

Dopo una trattativa lunga ed estenuante, un contratto da 13 milioni di euro e l'annuncio arrivato il giorno di Ferragosto è arrivato il giorno del debutto del Dottore sulla Ducati ufficiale

da , il

    rossi montaggio ducati

    Ap/LaPresse

    Il debutto di Valentino Rossi sulla Ducati ufficiale è finalmente avvenuto questa mattina alle ore 12.22. Il pesarese, dopo aver parlato con Filippo Preziosi, il collaudatore Battaini e il solito Jeremy Burgess, è salito con una tutta nero-gialla, un caso con un punto interrogativo in sella ad una Desmosedici tutta nera. Il lavoro della coppia Rossi-Ducati, oltre all’iniziale contatto con la GP10 per prendere confidenza con la moto, prevede una test con la configurazione 2011, provando le modifiche telaistiche ed adattando la posizione di guida al suo fisico. Infine verrà fatto il lavoro di scelta tra i due motori screamer e big bang.

    Dopo una trattativa lunga ed estenuante, un contratto da 13 milioni di euro e l’annuncio arrivato nel giorno di Ferragosto, è arrivato il giorno del debutto del Dottore sulla Ducati ufficiale.

    Esordio e contatto avvenuto questa mattina alle 12.22 e che ha visto Rossi fare più giri del previsto sulla pista internazionale di Valencia. Ancora nessun commento ufficiale dall’entourage Ducati.

    Rossi ha eseguito tredici giri ed è rientrato nuovamente ai box per raccogliere dati e adattare la moto al suo fisico, con le due versioni del motore a scoppio irregolare o normale. Poi eseguirà una nuova uscita per affinare la messa a punto e migliorare la Desmo.