Valentino Rossi-Ducati o Casey Stoner-Honda?

A Valencia sono scesi in campo i piloti MotoGP ma l'attenzione di tutti era concentrata sulle nuove coppie eccellenti della classe regina del Motomondiale: quella formata da Valentino Rossi e dalla Ducati e quella che vede abbinati l'australiano Casey Stoner e la Honda

da , il

    Casey Stoner su Honda - test Valencia

    A Valencia sono scesi in campo i piloti MotoGP ma l’attenzione di tutti era concentrata sulle nuove coppie eccellenti della classe regina del Motomondiale: quella formata da Valentino Rossi e dalla Ducati e quella che vede abbinati l’australiano Casey Stoner e la Honda.

    Il pilota di Tavullia ha provato la Ducati Desmosedici GP11 dovendo scegliere il motore da montare nel 2011 (Big Bang o Screamer) e dare indicazioni agli sviluppatori per rendere la moto più vicina alle proprie caratteristiche. Stoner ha invece trovato una moto già veloce con la quale spingere subito al massimo.

    Valentino Rossi si è dovuto concentrare più sull’analisi del mezzo che sulla velocità e sui tempi del test. Scelta saggia, dato che il nove volte campione del mondo dovrà adattare il “mostro rosso” di Filippo Preziosi alle proprie caratteristiche di guida, cercando di domare una belva che solo Casey Stoner è riuscito a spingere al massimo.

    Lo stesso Casey Stoner che è apparso subito a suo agio in sella alla Honda RC212V “personalizzata” con i simboli dell’Australia, che ha spinto subito al massimo come da suo stile (ieri, nel primo giorno di prove a Valencia, è stato il pilota Honda più veloce).

    E’ stata una grande esperienza tornare su una Honda. Abbiamo lavorato su un paio di cose, ma principalmente ho cercato il feeling e la posizione sulla moto,” ha dichiarato Stoner, “Stiamo cercando di capire l’elettronica e che tipo di direzione vogliamo intraprendere. Non ha senso raccogliere un sacco di dati al momento, ma allo stesso tempo dobbiamo cercare di spingere perché non c’è molto tempo per provare prima dell’inizio della stagione. Abbiamo bisogno di ottenere quante più informazioni possibili prima della pausa invernale.”

    A Valentino Rossi è stato invece vietato di parlare con la stampa delle sue impressioni sulla Ducati. Aspetteremo qualche comunicato ufficiale…