Valentino Rossi e Ducati: finalmente è ufficiale

E' finalmente giunta la comunicazione ufficiale del tanto atteso passaggio di Valentino Rossi alla Ducati, andando a formare una coppia iridata tutta made in Italy

da , il

    Rossi Ducati

    Come anticipato da entrambe le parti, è arrivato il comunicato ufficiale del matrimonio annunciato tra il campione del mondo della MotoGP, Valentino Rossi e la Ducati di Borgo Panigale. Il corteggiamento della “Rossa a Rossi” è cominciato nel lontano 2003 quando il Dottore passò dalla Honda alla Yamaha, con l’intenzione di dimostrare che il polso del pilota vuol dire ancora qualcosa nel Motomondiale. Si concretizza solo adesso con un accordo biennale che comporterà anche il trasferimento dello storico team di tecnici di Vale, capitanato da Jeremy Burgess.

    E’ finalmente giunta l’ufficialità della comunicazione dell’atteso matrimonio del pluricampione delle due ruote, Valentino Rossi e la Ducati, che vanno a comporre una coppia iridata tutta dal marchio a caratteri Italani.

    Rossi alla Ducati, vuol dire anche che dopo sette anni finisce il rapporto con la Yamaha che punterà, per la MotoGP 2011, sull’attuale macchina da guerra, Jorge Lorenzo e il fenomeno Superbike, Ben Spies.

    Sul portale della Ducati, peraltro già intasato dai contatti c’è solo una foto con la scritta: “Rossi ufficialemte in Rosso”.

    Il contratto di Valentino con la Ducati Desmosedici abbraccerà un periodo biennale e si parla di un cachet di tredici milioni di euro all’anno.

    Con l’arrivo del campione di Tavullia a Borgo Panigale si compone finalmente un binomio tutto italiano, moto-pilota, che possa puntare al titolo per la prossima stagione: ora da risolvere la grana dei test in ottica 2011.