Valentino Rossi e Ducati, le parole di Del Torchio: “Siamo stati sfortunati”

Del Torchio prova a vedere positivamente il primo anno di Valentino Rossi in sella alla Ducati ufficiale

da , il

    Nicky Hayden, Valentino Rossi, Randy de Puniet

    Il presidente della Ducati, Gabriele Del Torchio rilascia alcune dichiarazioni a proposito del primo anno del sodalizio sportivo tra Valentino Rossi e la Ducati MotoGP. Non sarà certo facile giustificare la presenza dello zero nella casella vittorie 2011, ma il numero 1 di Borgo Panigale ha l’obbligo di provarci: “E’ stato un anno di avvicinamento. Dovevamo conoscere lo stile di guida di Valentino e lui doveva conoscere noi. Abbiamo fatto un grande lavoro”.

    Mentre Rossi dichiara che correrà ancora qualche anno in MotoGP, anche con una CRT, Del Torchio prova a mitigare la delusione dei ducatisti per la pessima stagione del Dottore e della Desmo16.

    Impresa ardua, quella del presidente, dopo che per tutto il Motomondiale, Rossi ha girato almeno un secondo e mezzo più lento dei top team: “E’ mancato quello che Napoleone diceva essere l’elemento fondamentale per i suoi generali: il fattore c. Abbiamo avuto tanta sfortuna. Quest’anno penso potrebbe andare meglio. La nuova moto è estremamente interessante. I test invernali ci incoraggiano molto, incrociamo le dita. Credo che comunque sarà una stagione molto competitiva”.