Valentino Rossi e il Fisco: e pace sia!

Valentino Rossi e il Fisco: e pace sia!

da , il

    vignetta

    Anno nuovo, vita nuova per Valentino Rossi che, abandonata la sfortuna dello scorso anno, prova a rimettere in moto la sua vita con nuove motivazioni e nuovi scopi.

    Sul Resto del Carlino, inoltre, si legge che il numero #46 più celebre della MotoGP, abbandonati Simpson e dimenticata la residenza londinese, potrebbe a breve riconciliarsi con il Fisco del Bel Paese.

    La data del 17 febbraio, infatti, potrebbe essere campale per il Campione di Tavullia visto che proprio in questi giorni il consulente fiscale di Vale, Victor Uckmar, starebbe trattando con l’Agenzia delle Entrate al fine di ottenere una sorta di sconto sulla sanzione di 60 milioni di euro di imponibile che Valentino non avrebbe dichiarato nel periodo che va dal 2000 al 2004.

    Questa data potrebbe essere anche una boccata d’aria fresca per The Doctor che, in caso di esito positivo della proposta di Uckmar, potrebbe quindi affrontare il nuovo Campionato 2009 con molta più serenità e concentrazione sugli aspetti agonistici.

    Foto

    In bocca al lupo, Vale.