Valentino Rossi e il futuro: parla papà Graziano

Graziano Rossi, il papà del nove volte campione del mondo, in un'intervista a SportMediaset ha parlato appunto del futuro di Valentino, dichiarando che è fermamente convinto che suo figlio continuerà con la MotoGP e che alla fine resterà in Yamaha

da , il

    Nei giorni scorsi Valentino Rossi si è divertito a dare spettacolo con la F2008, togliendosi il capriccio di sedersi al volante di una monoposto Ferrari, ma a quanto pare il suo futuro non sarà la Formula 1.

    A confermarlo è anche suo padre Graziano Rossi, il quale ha dichiarato che il futuro di Valentino è ancora la MotoGP. Ma con quale moto? A sentire il papà del Dottore il matrimonio con Ducati non si farà, dato che il campione del mondo si trova benissimo in Yamaha… Anche se nel caso volesse passare alla F1 avrebbe tutte le carte in regola per poterlo fare: parola di babbo!

    Dove sarà Valentino Rossi tra un anno? In pista al volante di una Ferrari? Poco probabile. In sella alla Ducati Desmosedici? Acqua… A casa o a correre in un rally? Non ci crede nessuno.

    A dire la verità, nessuno sa dirlo con esattezza (e i bookmakers accettano scommesse): intorno al futuro del nove volte iridato si è creato un “giallo mediatico” di prim’ordine, con mezze frasi, dichiarazioni, conferme e smentite repentine… E probabilmente quello che ci gode di più è proprio Valentino, che da sempre ama far parlare di sé (e lo amano anche i suoi sponsor…)

    L’ennesima “traccia” è stata lasciata da Graziano Rossi, il papà del nove volte campione del mondo, in un’intervista a SportMediaset dove ha parlato appunto del futuro di suo figlio dichiarando che è fermamente convinto di una conferma con la Yamaha.

    Penso che Valentino possa correre ancora in moto in maniera seria un paio d’anni. Poi con le moto l’età è più importante delle macchine e quindi penso che due anni siano quelli giusti,” ha dichiarato Rossi Senior, “Per quanto riguarda il possibile passaggio in Ducati dico che Valentino si trova molto bene in Yamaha: ha la miglior moto, si trova benissimo con le persone con cui lavora e quindi non credo che cambi moto. E in Yamaha tengono molto a Valentino. La Ferrari? Per adesso sono solo test, ma certamente se un giorno decidesse di correre in F1 avrà un background alle spalle e sarà più facile per lui.