Valentino Rossi e la Ducati in trattativa da maggio

Il quotidiano "la Repubblica", attraverso le proprie pagine, lancia la sorprendente ipotesi di un passaggio, nella prossima stagione, di Valentino Rossi in sella alla Desmo16 ufficiale

da , il

    Stando a quanto affermato dal quotidiano “la Repubblica”, la Ducati e Valentino Rossi starebbero trattando, dal mese di maggio, un clamoroso passaggio del Dottore, in sella alla Rossa di Borgo Panigale a partire dal Motomondiale 2010.

    Il pluricampione del mondo della classe regina, Valentino Rossi, potrebbe abbandonare anticipatamente la Yamaha per tentare la sua ultima scommessa in Motogp e approdare sulla Desmo16. La clamorosa indiscrezione proviene dalle pagine autorevoli de “la Repubblica”, la quale fornisce i dettagli del probabile passaggio sulla moto italiana.

    Le varianti che farebbero pensare a questa ipotesi sono almeno tre, infatti, Vale è attualemente in contrasto con i dirigenti della Yamaha, a causa del recente rinnovo del contratto, alle stesse condizioni del centauro di Tavullia, del rivale Jorge Lorenzo.

    Il secondo elemento a favore di questa ipotesi, sarebbe la volontà del marchio Fiat di creare un’accoppiata tutta italiana in Motogp. Questa condizione patriottica aumenterebbe il valore del brand del Lingotto, soprattutto nei confronti del pubblico giovanile particolarmente affezionata al personaggio Rossi.

    Infine, a spalleggiare con forza l’arrivo del pilota italiano nel box di Livio Suppo, ci sarebbe il supporto della Philip Morris, principale sponsor sulla carena della Desmo, la quale si è detta disponibile a sborsare l’esosa penale per svincolare l’attuale campione del Mondo con un anno di anticipo dalla Yamaha.

    Anche se Valentino ha già precisato la propria intenzione di rispettare l’accordo con la M1, il talento italiano in passato, ci ha abituato a clamorosi colpi di scena.