Valentino Rossi e la Ducati, la grinta di Del Torchio: “Noi non molliamo”

da , il

    del torchio ducati rossi

    Il presidente della Ducati, Gabriele Del Torchio è interventuo al World Ducati Week 2012, il raduno di piloti e tifosi della Rossa che si sta disputando in questo caldo fine settimana di giugno all’autodromo internazionale di Misano. Del Torchio, dopo un inizio di MotoGP 2012 decisamente in salita per Nicky Hayden e Valentino Rossi, prova a fare il punto della situazione all’interno della Casa motociclistica di Borgo Panigale dopo l’acquisizione da parte del marchio teutonico Audi.

    Mentre nel team MotoGP della Ducati, le stanno tentando tutte per migliorare il rendimento della coppia Rossi-Desmosedici, non ultimo il ventilato ritorno all’uso del forcellone in alluminio, Del Torchio prova a rassicuarare i tifosi della Rossa dopo gli ultimi deludenti risultati ottenuti nel Motomondiale 2012. E non solo, il presidente commenta anche le ultime e recenti gare sfortunate del campione mondiale della Superbike, Checa che comunque non vuole mollare la presa su un Max Biaggi in fuga verso il secondo titolo iridato della Sbk.

    Dopo aver messo in luce numersosi dati importanti relativi alla produzione di Borgo Panigale, Del Torchio ha lanciato anche un messaggio importante anche per quanto riguarda il futuro della Rossa nel mondo delle corse, smentendo l’ipotesi rimbalzata in questi utlimi giorni su un possibile ritiro della Ducati dal Mondiale della MotoGp: “Nel mondo delle competizioni il messaggio che vogliamo mandare è che non molleremo mai, Filippo Preziosi sta lavorando duro e siamo sicuri che i risultati arriveranno. In Superbike siamo sempre competitivi e solo un pò di sfortuna ha tenuto il campione del mondo Carlos Checa lontano dalla vetta del Campionato”; ha sconcluso Del Torchio.