Valentino Rossi: “futuro in Honda? Se Casey si ritira…”

da , il

    valentino rossi in honda

    Dopo la splendida gara sul circuito francese di Le Mans, che lo ha visto tornare sul podio sul secondo gradino, Valentino Rossi torna a parlare liberamente e senza peli sulla lingua. In un’intervista a Radio Deejay, parla della gara, dei testa al Mugello, delle ragazze, ed infine, del suo futuro.

    Valentino, prima di tutto, parla della gara corsa domenica: “E’ stata una bellissima gara, molto divertente e con un bel finale per me: ci voleva proprio. Il bagnato sicuramente ci ha aiutato: con queste condizioni riesco ad essere veloce con la Desmosedici, ora dobbiamo cercare di essere veloci in tutte le condizioni, anche perché la maggiorn parte delle gare si corre in condizioni normali. E’ andata bene a Le Mans anche se ho avuto un problema al casco con la visiera, una cosa che non mi era mai accaduta in vita mia. Il caldo delle altre moto me l’ha appannata un po’, ma poi fortunatamente sono riuscita ad aprirla”.

    Successivamente il Dottore parla dei test attuali al Mugello, insieme al compagno di squadra Nicky Hayden: “Proveremo alcune soluzioni nuove studiate per migliorare in fase di accelerazione e di trazione. Dobbiamo essere più competitivi in pista, speriamo di fare qualche passo in avanti”.

    Infine, non si poteva non discutere del capitolo “futuro”. Come tutti sappiamo, Casey Stoner si ritira a fine stagione, e ne avevamo già parlato qualche giorno fa di un possibile ritorno in Honda di Valentino Rossi. Queste voci trovano fondamento anche nelle parole di Livio Suppo, responsabile di marketing e comunicazione della Honda HRC, che in un’intervista al quotidiano spagnolo As ha detto: “Quando Nakano disse che non c’erano possibilità era perché con noi c’erano Casey e Dani. L’addio di Stoner cambia totalmente le cose e Rossi iniziò la sua avventura nelle 500 proprio con la Honda. Può essere che concluda la sua carriera con la Honda. Sarebbe una bella storia”.

    Ad ulteriore conferma di questa possibilità ci pensa lo stesso pilota di Tavullia:Bisogna vedere cosa succederà tra qualche mese. Io voglio fare bene e vincere con la Ducati. Ma se Casey si ritira, cambiano un bel po’ di cose….”

    Non ci rimane che aspettare qualche mese!