Valentino Rossi gira a Brno: “è stato divertente”

Valentino Rossi si è fatto rivedere in pista oggi a Brno, dove si è tenuto un test decisivo per il suo ritorno in MotoGP dopo l'infortunio occorso durante le prove libere del GP d'Italia al Mugello

da , il

    Rossi sulla Yamaha R1

    Valentino Rossi si è fatto rivedere in pista oggi a Brno, dove si è tenuto un test decisivo per il suo ritorno in MotoGP dopo l’infortunio occorso durante le prove libere del GP d’Italia al Mugello.

    Il nove volte campione del mondo ha effettuato diversi giri in sella alla Yamaha R1 da Superbike di James Toseland (il regolamento gli vieta di provare su prototipi MotoGP) per testare le sue condizioni fisiche e capire se è il caso di tornare a correre già il 18 luglio nel Gran Premio di Germania.

    Valentino Rossi ha effettuato una sessione di test sul circuito di Brno dove, in sella alla Yamaha R1 da SBK, ha eseguito un primo run di 11 giri ( miglior tempo di 2’01”2) e, dopo una breve sosta, ha percorso altri giri facendo registrare il tempo di 2’00”6, un secondo e mezzo più alto del record di pista del giapponese della Ducati Xerox Noruyuki Haga (1.59.277): una prestazione ottima che fa ben sperare in un ritorno del Dottore in gara in tempi brevi.

    Correre con la YZF-R1 è stato divertente, devo ringraziare il team che ha preparato la moto per me,” ha dichiarato Rossi al termine del test, “Abbiamo dovuto concentrarci prima sulla mia gamba e poi sul set up della moto ma è andata bene e abbiamo registrato qualche buon tempo.

    Il test era importante per decidere se far correre a Valentino già il Gran Premio di Germania. La decisione ufficiale probabilmente sarà presa mercoledì, anche se il pilota di Tavullia non ha dubbi: “Sarebbe importante per me correre nelle prossime due gare così da arrivare a Brno in buona forma,” ha commentato, “Anche se per essere realmente competitivi dovremo attendere fino a Misano.”