Valentino Rossi in difficoltà: “Non sento l’anteriore della Ducati”

Rossi non è per niente soddisfatto di aver raccimulato l'imbarazzante sedicesimo tempo nelle qualifiche tedesche della MotoGP 2011 che gli farà guardare il vivo della gara dal fondo dello schieramento

da , il

    motogp germania rossi

    Il pilota della Ducati ufficiale, Valentino Rossi, dopo la delusione del penultimo tempo nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio di Germania 2011 continua ad avvertire gli stessi problemi sulla sua Ducati anche fra le curve del Sachsenring. Il pilota pesarese lamenta grossi problemi nel set up della Rossa e l’istabilità delle Bridgestone in Germania dipinge un quadro disastroso per la gara di oggi: “abbiamo avuto dei grossi problemi, ovvero non siamo riusciti a trovare un compromesso tra la migliore trazione e accelerazione che abbiamo ottenuto con questa moto e la necessaria fiducia con l’anteriore, che ancora mi manca”.

    Ennesimo disastro per Rossi nelle qualifiche ufficiali del GP del Sachsenrig che lo hanno visto, prima cadere durante le libere e poi scivolare verso il penultimo posto nella griglia di partenza.

    Valentino ha confidato che per il prossimo appuntamento della MotoGP 2011 vuole tornare alla GP 11 e provare a capirci qualcosa della moto che si ritrova sotto la sella. Questo perchè il pesarese ex Yamaha non riesce a settare l’anteriore della Rossa: “non riesco a caricare bene il davanti come invece, con questa ciclistica, riesco a fare con il motore della GP12. Per questo siamo stati così lenti e siamo così indietro. Naturalmente ci dispiace molto ma non possiamo proprio dire di non averci provato perché qui abbiamo avuto quattro turni con condizioni meteo regolari e abbiamo fatto molte prove. Per le prossime gare dobbiamo valutare come poter riprendere il trend positivo che avevamo mantenuto fino a Barcellona”.