Valentino Rossi in Ducati: pensate se non ci avesse provato

Valentino Rossi in Ducati è la notizia dell'anno per gli appassionati delle due ruote

da , il

    Valentino Rossi alla sfida Ducati

    Valentino Rossi in Ducati è la notizia dell’anno per gli appassionati delle due ruote. Ma per molti il passaggio del nove volte campione del mondo alla moto di Borgo Panigale è stato un grave errore, come dimostrano i tempi dei test di Valencia (dominati proprio dall’ex pilota della Desmosedici, quel Casey Stoner ora alla Honda).

    E proprio Stoner viene considerato da molti l’unico capace di domare la Ducati, moto che invece farà vede a Rossi i “sorci verdi”…

    MOTOGP 2011 – Il prossimo mondiale della MotoGP potrebbe dunque rappresentare l’anno del trionfo di Valentino Rossi, nel caso riuscisse a vincere in classe regina con la terza moto sulla quale è salito in sella, ma potrebbe essere anche quello della disfatta, poiché la Ducati ha messo al tappeto più di un pilota, vedi Gibernau e Melandri, ed aver lasciato la strada sicura della Yamaha per la terra incognita di Borgo Panigale potrebbe rivelarsi fatale per il talento di Tavullia.

    DUCATI INDOMITA – Su Repubblica Sport Vincenzo Borgomeo ha avanzato dubbi sul prossimo mondiale del Dottore e ha scritto che le Ducati “sono moto molto particolari, costruite secondo principi totalmente differenti rispetto alla concorrenza giapponese, e per questo sono state bollate da molti piloti come difficili da portare al limite”, continuando con: “nel 2010 Rossi ha capito di non essere invincibile, allora ce n’è abbastanza di che tremare.”

    TEST MOTOGP – Valentino Rossi dovrà anche riprendersi dall’intervento alla spalla e non si sa se riuscirà a dominare i test invernali come negli anni scorsi, ma di sicuro già a Sepang potremo capire meglio se il salto in Ducati è stata o meno una mossa azzardata… Ma sapete potrebbe rispondere il Dottore alla fine del mondiale 2011? “Pensate se non ci avessi provato!”