Valentino Rossi, incidente: i commenti dei piloti

L'incidente di Valentino Rossi ha stravolto la corsa al titolo mondiale della MotoGP 2017. Le reazioni dei piloti dopo la notizia dell'infortunio del campione di Tavullia.

da , il

    Valentino Rossi, incidente: i commenti dei piloti

    Valentino Rossi inizierà subito la riabilitazione dopo l’operazione per ridurre la frattura a tibia e perone. Il pilota di Tavullia è già stato dimesso dall’ospedale Torrette di Ancona e verrà ora trasportato in un centro specializzato per iniziare subito la riabilitazione. Il campione di Tavullia vuole provare a bruciare le tappe con la speranza di essere in pista il prima possibile. Il sogno è quello di gareggiare il 24 Settembre ad Aragon.

    Questo infortunio è stato un brutto colpo per il pilota, ma anche per l’economia del campionato che perde uno dei protagonisti alla corsa al titolo mondiale. Ecco le reazioni di Andrea Dovizioso, Marc Marquez e Maverick Vinales alla notizia dell’infortunio del pilota italiano.

    Marc Marquez, dal 2015 sempre bersagliato dai tifosi italiani su Twitter, è stato accusato di poca sportività e buon gusto quando ha postato una sua foto con una moto da cross nei giorni del ricovero di Valentino Rossi. In molti lo hanno visto come un gesto di sfida visto il grave incidente di Valentino Rossi. Lo spagnolo però non ha accettato questa accusa e ha anche risposto per le rime a chi lo ha accusato pubblicamente. Ecco il tweet del campione del mondo in carica.

    Maverick Vinales, compagno di Valentino in Yamaha, ha pubblicato una sua foto in pista con VR46 e la scritta “guarisci presto compagno di squadra! Torna presto“.

    Anche il leader del campionato, Andrea Dovizioso, ha voluto fare gli auguri di pronta guarigione al suo rivale in pista. “DesmoDovi”, considerato dagli addetti ai lavori come uno dei piloti più sinceri del paddock, ha espresso il suo dispiacere per l’infortunio del rivale: “Mi spiace molto per Valentino perchè non è mai bello quando un pilota si fa male. Sarà brutto andare a Misano senza di lui. Gli auguro una pronta guarigione. Titolo? in un momento come questo, quando uno si fa male, non pensi al fatto che ci sarà un rivale in meno nella lotta alla vittoria del campionato”.