Valentino Rossi intervista Stefano Domenicali

Valentino Rossi intervista Stefano Domenicali per rispondere all' annosa domanda se sia meglio la Formula 1 o la MotoGP

da , il

    E’ stato un incontro tra Titani.

    Valentino Rossi e Stefano Domenicali si sono incontrati sul Ferrari Magazine per un’ intervista tra campioni del mondo sulle due e le quattro ruote.

    Un’ intervista scaturita dalle esperienze invernali ferrariste di Valentino Rossi in attesa di tornare in sella alla sua Yamaha M1 MotoGP.

    Valentino Rossi è stato protagonista, questo inverno, di alcuni test sulla Ferrari con rispettive manifestazioni di apertura da entrambe le parti per un ipotetico passaggio dalla sella della moto al sedile di una monoposto da Formula 1 in un futuro non troppo remoto.

    Contatto in pista, dunque, con la Ferrari, ma anche fuori.

    Il rapporto di fiducia e di successi che lega Valentino Rossi e la Ferrari si è spinto oltre i test privati del Mugello di questo inverno ed è sfociato nell’ intervista che Valentino Rossi ha fatto a Stefano Domenicali.

    L’ intervista tra i due è stata pubblicata sul Ferrari Magazine : ecco cosa abbiamo scoperto sui nuovi prototipi ferraristi, sui paragoni tra MotoGP e Formula 1 e sulla passione per i rally.

    Proprio sui rally, ecco la sensazione più comune dei due protagonisti dell’ intervista: “Non c’è paragone. Non ti stanchi così tanto durante un rally. Devi rimanere in macchina per molte ore, devi alzarti presto, ma non sei mai così stanco” – a differenza di una monoposto da Formula 1 dove “il problema è il collo. Se non sei abituato fa male. Ma anche correre su una moto è molto stancante: devi pilotare con il tuo corpo, non c’è mai un momento di pace“.

    Ben 8 Titoli Mondiali per Valentino Rossi, altrettanti nel palmares costruttori di Stefano Domenicali. Ma come vede quest’ultimo le moto? La risposta non si è fatta attendere: “Ho sempre visto, sin da piccolo, le gare di moto, e le guardo ancora. Mi piace lo spirito del motociclismo, un po? sopra le righe: un po? del vostro stile non farebbe male alla Formula 1

    Gli fa eco Valentino Rossi, che sostiene: “Non c?è dubbio che noi ci divertiamo di più: il paddock delle moto è molto diverso da quello della F.1“. Ribatte Domenicali: “Non c?è dubbio che una delle nostre priorità è quella di dare più importanza a chi ci viene a vedere in circuito: la Formula 1 non può essere soltanto tv.

    Alla fine una conclusione, per certi versi, lampante: “Forse è per questo che Schumacher ha iniziato a correre in moto?“.

    La risposta di Domenicali? Eccola, accompagnata da un sorriso: “Credi che potrebbe essere più veloce lui su una MotoGP o tu su una Formula 1?

    Fin troppo ovvia la risposta del pesarese!