Valentino Rossi: Kevin Schwantz sorpreso dalle sue difficoltà con Ducati

Kevin Schwantz è sorpresso dalle difficoltà di Valentino Rossi in sella alla Ducati e del fatto che non è riuscito a ancora a conquistare una vittoria

da , il

    swantz rossi ducati

    Anche Kevin Schwantz, campione del mondo 1993 con la Suzuki è sorpreso dalle difficoltà che sta incontrando Valentino Rossi nell’adattare la Ducati al suo stile di guida. Ricordiamo che il pesarese nell’ultima gara disputata domenica scorsa al Sachsenring, ha ottenuto la sua peggior qualifica da quando corre nel Motomondiale e in gara è arrivato anche dietro ad Alvaro Bautista e al compagno di squadra Nicky Hayden: “sono sorpreso pensavo che dopo le diverse moto che ha guidato Valentino avrebbe trovato il modo di andare subito forte, magari con qualche problemino all’anteriore. Credevo potesse essere costantemente in lotta per le prime cinque posizione e magari salire sul podio un paio di volte”.

    Molti degli addetti ai lavori della MotoGP, non si aspettavano di vedere il nove volte campione del mondo, Rossi, così in difficoltà sulla Desmosedici. Tra questi c’è il campione texano, Schwantz che pone davanti il paragone con l’ex pilota della Ducati, Casey Stoner che su quella moto riusciva addirittura a vincere.

    L’iridato del ’93 vede Rossi lontano una vita dai piloti migliori, ma vicino a Nicky Hayden, quando in passato c’è sempre stato un bel divario tra Casey e Nicky: “forse Valentino si rende conto che non è qualcosa che può risolvere in questo momento e più sarà in sella e meglio sarà”.