Valentino Rossi: la spalla è ok, a Estoril ci sarà

Valentino Rossi si è sottoposto, così come aveva già da tempo annunciato, alla visita di controllo per verificare la spalla destra infortunata e capire se è in condizione di correre le due gare conclusive del campionato del mondo MotoGP

da , il

    Valentino Rossi

    Valentino Rossi si è sottoposto, così come aveva già da tempo annunciato, alla visita di controllo per verificare la spalla destra infortunata e capire se è in condizione di correre le due gare conclusive del campionato del mondo MotoGP, in calendario ad Estoril (31 ottobre) e Valencia (7 novembre).

    La visita a quanto pare non ha riscontrato nessun particolare problema e Rossi sarà regolarmente in pista sia in Portogallo che a Valencia, per poi provare la Ducati e operarsi verso metà novembre.

    Valentino Rossi correrà le ultime due gare del Motomondiale. L’ufficio stampa del Team Fiat Yamaha ha comunicato che la partecipazione del nove volte iridato ai prossimi due gran premi della MotoGP non è in discussione.

    Rossi aveva dichiarato che “mercoledì o giovedì mi farò visitare la spalla infortunata. Spero che non mi dicano di fermare: voglio assolutamente correre le ultime due gare”.

    La visita di controllo – già programmata prima della tripla extra-europea di Motegi, Sepang e Phillip Island – ha appurato che Rossi potrà correre ad Estoril e Valencia, dove si terranno anche i primi test per il 2011 e Valentino potrà finalmente provare la Ducati Desmosedici che piloterà la prossima stagione.

    La data dell’operazione, secondo quanto deciso da Valentino Rossi in accordo con lo staff medico che lo sta seguendo, dovrebbe infatti slittare alla seconda settimana di novembre, subito dopo la conclusione della stagione ed il test del 9-10 novembre.

    Il campione di Tavullia potrà così partecipare in piena forma ai test invernali della MotoGP e preparare al meglio la sua prima stagione agonistica con il team Ducati.