Valentino Rossi: la sua “rossa” si chiama Ferrari?

La Ferrari ha concesso a Valentino Rossi un altro test in Formula 1: il Dottore aveva chiesto di riprovare a guidare una Rossa dopo la vittoria del titolo mondiale MotoGP

da , il

    La Ferrari ha concesso a Valentino Rossi un altro test in Formula 1: il Dottore aveva chiesto di riprovare a guidare una Rossa dopo la vittoria del titolo mondiale MotoGP. Desiderio esaudito. Valentino salirà per la terza volta sulla monoposto di Maranello.

    Ho già inviato un SMS a Domenicali chiedendo un altro test sulla Ferrari.

    Al termine della gara di Sepang, Valentino Rossi aveva voglia di festeggiare su una Rossa di Maranello la vittoria del suo nono titolo mondiale. Mandare un “messaggino” a Stefano Domenicali, team manager della Ferrari, per chiedergli il favore? Niente di più facile.

    E il via libera adesso è arrivato nientemeno che dal presidente della Ferrari: Luca Cordero di Montezemolo ha concesso al Dottore un nuovo test in pista, da svolgersi probabilmente il prossimo gennaio con la F60 (infatti Rossi è libero dalla MotoGP fino a febbraio).

    La notizia sarebbe stata data durante la festa Ferrari tenuta in spagna per festeggiare Fernando Alonso. Certo, per il Cavallino Rampante è tutta pubblicità gratuita: non bastavano l’arrivo di Alonso e il ritorno alle competizioni di Massa… Perché rifiutare di associare il proprio nome a quello della “gallina dalle uova d’oro”, lo sportivo italiano ad oggi più famoso e “chiacchierato”?

    E da parte sua, Valentino sembra proprio non saper resistere al fascino delle rosse, che si chiamino Ferrari o Ducati.

    Ma se “papà Graziano” lo vede bene in Formula 1, tra gli appassionati di motociclismo sono in pochi a crederci: nel 2012 molto probabilmente il Dottore correrà ancora su una due ruote. Che sia Yamaha o Ducati, è ancora tutto da decidere.