Valentino Rossi: Lorenzo gli preferisce Spies

Jorge Lorenzo contro Valentino Rossi: lo spagnolo della Yamaha ha dichiarato di preferire Ben Spies all'italiano e di trovarsi molto meglio con il texano come compagno di scuderia

da , il

    Lorenzo e Spies

    Le polemiche tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo continuano a non aver fine: come prova che i due piloti evidentemente non si sono mai piaciuti, i due campioni del mondo MotoGP si stuzzicano a distanza anche ora che non sono più compagni di scuderia alla Yamaha.

    Lo spagnolo, iridato 2010 nella classe regina, ha provocato il nove volte campione del mondo dicendo che è meglio avere Ben Spies – il texano ex campione della Superbike – come compagno di squadra.

    Jorge Lorenzo contro il suo vecchio team mate Valentino Rossi: lo spagnolo della Yamaha ha dichiarato di preferire Ben Spies all’italiano e di trovarsi molto meglio con il texano come compagno di scuderia rispetto a quando correva insieme al Dottore: “Ben sembra un bravo ragazzo. Il nostro rapporto è buono” – ha dichiarato Lorenzo in un’intervista a Crash.net Radio – “Condividiamo alcune battute insieme, e penso che sarà un po’ più facile che con Valentino. Noi siamo rivali, siamo concorrenti e ci accingiamo a combattere per cercare di battere l’un l’altro, che è la realtà,ma il nostro rapporto sta andando per il meglio.”

    Significativo l’accento posto sulla parola “rivale” con la quale ha definito Valentino Rossi (rispetto al “concorrente” Ben Spies) in quella che sembra una vera e propria sfida al nuovo pilota della Ducati, dato che Lorenzo lo considera uno dei pretendenti al titolo 2011: “La Ducati metterà a disposizione di Rossi tutto quello che può, tanta carne al fuoco e anche la Honda è un’avversaria temibile,” aveva detto Lorenzo giorni fa, “Io li rispetto molto, ma penso solo a migliorare la mio moto e il mio stile di guida. Spero poi che nessuno si faccia male.”