Valentino Rossi: “Lorenzo mi stimola? Anche troppo!”

Valentino Rossi interviene alla trasmissione televisiva “Quelli che il calcio” e, come c'era da aspettarsi, le domande vanno a toccare l'ultimatum alla Yamaha e la rivalità con il compagno di squadra Jorge Lorenzo

da , il

    Valentino Rossi interviene alla trasmissione televisiva “Quelli che il calcio” e, come c’era da aspettarsi, le domande vanno a toccare l’ultimatum alla Yamaha e la rivalità con il compagno di squadra Jorge Lorenzo.

    La Yamaha ha preso Lorenzo perché fosse uno stimolo per me? Mi ha stimolato anche troppo, bastava un po’ meno.

    Questa la risposta di Valentino Rossi, in collegamento con “Quelli che il calcio” dal crossodromo di Cavallara, a chi gli chiedeva se la rivalità con Jorge Lorenzo non fosse per lui più uno stimolo che un disturbo.

    Una risposta che, seppur data col tono scherzoso distintivo del campione pesarese, lascia trapelare una certa animosità nei confronti del compagno di squadra. Ma Valentino è subito bravo a smorzare ogni polemica: “Con Jorge c’è una grande rivalità,” ha continuato il Dottore, “E’ stato lui quest’anno il principale avversario nella corsa al titolo, ma fuori dalle piste andiamo abbastanza d’accordo, c’è un bel rapporto.

    Intanto Graziano Rossi, papà di Valentino, sottoscrive l’ultimatum alla Yamaha: “Nel 2011 la Yamaha dovrà fare una scelta, o lui o Lorenzo.

    Graziano – anche lui intervenuto a “Quelli che il calcio” – spiega che vedere correre Valentino in Ducati è un’ipotesi molto affascinante, anche se pensa che alla fine la spunterà la Yamaha: “Sappiamo cosa ha fatto lui per la Yamaha e il team ha fatto altrettanto per Valentino. Hanno una grande considerazione nei suoi confronti e penso che, fino a quando correrà in moto, Valentino rimarrà con loro.

    Papà Graziano ha concluso rivelando che se deve esserci una “rossa” nella vita del figlio, lui spera sia una Ferrari: “Mi piacerebbe molto che corresse in F1 ma dipende da lui.

    E in giornata Stefano Domenicali ha annunciato che a gennaio Valentino Rossi salirà sulla Ferrari per un test premio.