Valentino Rossi, MotoGP Misano: voleva la prima fila

Anche la qualifica di oggi per Valentino Rossi di un'annata in cui si è espresso al di sotto delle proprie possibilità, a causa naturalmente del brutto incidente occorso al Mugello qualche mese fa: il Dottore è stato il vincitore delle ultime del GP di San Marino e della Riviera di Rimini, ma domani probabilmente dovrà accontentarsi di una gara alla rincorsa di un posto sul podio

da , il

    Valentino Rossi partirà domani dalla seconda fila nella griglia di partenza del Gran Premio di San Marino 2010 della classe MotoGP. Il pilota della Yamaha ha terminato quarto nelle qualifiche di oggi, staccato di pochi millesimi dalla Ducati di Casey Stoner, terzo.

    La pole è andata a Dani Pedrosa (Honda) e la seconda posizione in griglia al leader della classifica iridata Jorge Lorenzo.

    Rossi può però ritenersi soddisfatto per i progressi fatti registrare rispetto ai turni di prove libere.

    Anche il turno di qualifiche di oggi è indice per Valentino Rossi di un’annata in cui si è espresso al di sotto delle proprie possibilità, a causa naturalmente del brutto incidente occorso al Mugello qualche mese fa: il Dottore è stato il vincitore delle ultime del GP di San Marino e della Riviera di Rimini, ma domani probabilmente dovrà accontentarsi di una gara alla rincorsa di un posto sul podio.

    La prima fila sarebbe stato l’ideale in vista della gara di domani, ma purtroppo non ci sono riuscito,” ha commentato Valentino Rossi al termine della pole, “Nel mio ultimo giro veloce ho trovato del traffico in pista, altrimenti sono convinto sarei riuscito a centrare questo obiettivo.”

    Penso che per domani la scelta delle gomme sarà determinante: dobbiamo ancora prendere una decisione, al momento siamo orientati verso la mescola più dura, ma tutto dipenderà dalle temperature,” ha continuato il nove volte campione del mondo.

    Parlando della condizione fisica Valentino Rossi si sente meglio rispetto alle ultime gare: “Rispetto a Indianapolis mi sento meglio perché fa un po’ più fresco, ma purtroppo soffro ancora alla spalla nei tre punti impegnativi di staccata a destra, ma non è poi così male,” ha concluso Rossi, “In ogni caso è fantastico correre qui in Italia con tutti i miei tifosi, sono carico e pronto per domani.”