Valentino Rossi: nessuna conseguenza dopo la caduta

Valentino Rossi è caduto oggi nelle fasi finali del turno di prove del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP: il Dottore è scivolato mentre cercava di migliorare il suo tempo, ma fortunatamente il piccolo incidente non ha avuto conseguenze

da , il

    MotoGP Brno 2010 - Valentino Rossi

    Valentino Rossi è caduto oggi nelle fasi finali del turno di prove del Gran Premio della Repubblica Ceca di MotoGP: il Dottore è scivolato mentre cercava di migliorare il suo tempo, ma fortunatamente il piccolo incidente non ha avuto conseguenze per il centauro della Yamaha, che non ha risentito della caduta e ha subito annunciato che le condizioni di spalla e gamba destra non sono peggiorate: “Sto bene e per fortuna non ho peggiorato la mia condizione fisica ed è questa è la cosa più importante,” ha dichiarato Rossi tranquillizzando tutti i suoi tifosi.

    Nessun problema per Valentino Rossi dopo la caduta nelle qualifiche ufficiali oggi a Brno: il pilota del Team Fiat Yamaha stava lottando per la pole position (poi andata allo spagnolo della Honda, Dani Pedrosa) ma ha sbagliato ritrovandosi a terra e solamente quinto in classifica.

    Rossi resta però fiducioso per la gara di domani e ha già detto di non aver avuto conseguenze fisiche: “Stavo spingendo per fare il mio miglior giro e ho perso l’anteriore, forse ci manca ancora un po’ di grip,” ha dichiarato il campione del mondo in carica della MotoGP, “Ero molto arrabbiato quando sono caduto, perché potevo terminare secondo o addirittura conquistare la pole.”

    A parte l’errore sono felice perché per la gara di domani sono fiducioso, mi sono divertito in sella alla moto e penso che posso esser competitivo in gara,” ha continuato Valentino Rossi, che domani cercherà il suo secondo podio dopo il brutto incidente del Mugello, “Il Warm up sarà sicuramente importante, dobbiamo migliorare il feeling con l’anteriore e vedere che tempo farà.