Valentino Rossi: “niente Ferrari, futuro nei rally “

Valentino Rossi chiarisce le sue intenzioni future, affermando di poter escludere tra gli scenari possibili, un'esperienza in Formula 1

da , il

    Come sappiamo, in questi giorni Valentino Rossi è in India, al ospite all’Expo 10 Auto a Nuova Delhi, una sorta di Motor Show asiatico. Dopo aver presenziato a diversi incontri con i suoi fans e aver assisitito Masao Furusawa in una lunga conferenza stampa, ha chiarito le proprie intenzioni sul suo fututo sportivo. L’attuale campione del mondo della MotoGP, tra le possibili soluzioni si sè sentito di escludere una possibile avventura in Formula 1, magari sul volante di una Ferrari. Rossi ha giustificato questa sua decisione dicendo di essere troppo vecchio per tentare un’esperienza vincente sulle quattro ruote della F1.

    A margine dell’Expo 10 Auto a Nuova Delhi, Valentino Rossi chiarisce le sue intenzioni future, bocciando tra gli scenari possibili, un’esperienza in Formula 1. Il campione di Tavullia ritiene di essere troppo vecchio per una Ferrari e di preferire un’avventura nei rally.

    Dunque niente F1 nei piani futuri di Rossi, che sembra essere orientato a continuare ancora per un paio di anni in MotoGP e poi spostarsi dalle luci della ribalta raggiungendo Kimi Raikkonen nelle gare di rally.

    Il pilota italiano della Yamaha M1, è convinto di poter ancora dire la sua nella classe regina delle due ruote e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa Indiana: “penso che sarò troppo vecchio per correre in Formula 1 quando avrò finito la mia carriera nel mondo del motociclismo. Penso che il mio futuro sarà nei Rally. La Yamaha ha lavorato bene, nelle ultime due stagioni ho vinto e Lorenzo è arrivato quarto e secondo mentre l’attenzione delle altre squadre era su un solo pilota. Non mi piace mai perdere…soprattutto se perdo contro il mio compagno di squadra”.