Valentino Rossi: niente rally e gare, solo riabilitazione

Valentino è in fase di recupero dall'operazione alla spalla e non può esibirsi nella solita trafila di gare di rally ed esperienze in Formula 1

da , il

    Rossi desmo 2011

    Ap/LaPresse

    Il nuovo pilota della Desmosedici, Valentino Rossi a causa dell’operazione recentemente subita alla spalla infortunata ad aprile mentre si allenava facendo motocross sulla pista di Cavallara dovrà restare fermo e non potrà scoprire i segreti della Ducati. Il centauro pesarese infatti era abituato a gareggiare con moto da cross, macchine da Rally, Formula 1. Adesso dovrà pensare a recuperare il top della forma fisica e presentarsi ai prossimi test senza dover correre rischi.

    Come molti sapranno, Valentino è stato recentemente operato alla spalla e dovrà stare a riposo per un bel periodo.

    Nonostante questo, la Ducati farà di tutto per vincere con Valentino e il recupero fisico totale del pesarese risulta essere fondamentale. Il numero 46 della MotoGP ha dichiarato che: “è un inverno difficile, la spalle fa molto male, ma è normale. Ci vuole tempo per guarire i tendini operati. Sto soffrendo un pò, gli altri piloti si alleneranno facendo Rally, motocross… e io nulla”.

    Rossi ha un contratto biennale con Borgo Panigale e non è esclusa un’esperienza in Ferrari.