Valentino Rossi: “Non sono contento del quarto tempo”

Valentino Rossi (Yamaha) ha ottenuto il quarto tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Comunità Valenciana, piazzandosi dietro Casey Stoner (Ducati), Jorge Lorenzo (Yamaha) e Daniel Pedrosa (Honda)

da , il

    Valentino Rossi (Yamaha) ha ottenuto il quarto tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Comunità Valenciana, piazzandosi dietro Casey Stoner (Ducati), Jorge Lorenzo (Yamaha) e Daniel Pedrosa (Honda). Ma lui è soddisfatto della sua prestazione e del lavoro fatto sulla moto: tutto lascia pensare a un gran finale di Motomondiale.

    E’ davvero bello guidare come il campione del mondo senza dover pensare ai punti e ora voglio solo finire l’anno con una buona gara. Oggi non è andata poi così male, io non sono contento del quarto, ma non siamo molto lontani e abbiamo lavorato bene sulla moto.

    Valentino Rossi vuole migliorare il suo quarto tempo, ma di sicuro si gode la gara di Valencia con il titolo di Campione del Mondo MotoGP già in tasca e può permettersi di correre tranquillo concentrandosi sulla sua Yamaha M1: “Avevamo alcune impostazioni differenti su cui lavorare per cercare di migliorare le nostre prestazioni su questa pista e poi alla fine sono riuscito a fare alcuni alcuni giri veloci,” ha continuato il Dottore, “Domani abbiamo un sacco di lavoro da fare, abbiamo bisogno di provare le gomme Bridgestone più dure e cercare di fare un altro passo con il setup, ma finora abbiamo fatto un buon lavoro.

    Il suo compagno di scuderia, Jorge Lorenzo, ha chiuso le libere dietro a Casey Stoner col secondo miglior tempo ed è chiaramente soddisfatto: “La giornata è stata molto buona, ho fatto molti giri con un ritmo costante e veloce. Questo resta uno dei pochi circuiti dove non ho mai vinto, un motivo in più per provarci,” ha dichiarato lo spagnolo della Yamaha, “Ci sentiamo forti e speriamo di riuscire ad essere ancora competitivi Dopo aver analizzato i dati rifletteremo su come migliorarci domani. L’obiettivo è quello di conquistare ancora una volta la prima fila.