Valentino Rossi: “passo gara discreto a Motegi, da scegliere la gomma”

da , il

    conferenza stampa pre gp motegi 2012

    E’ il tempo dei commenti, i protagonisti delle qualifiche della MotoGP di Motegi raccontano il turno. Una grande quantita di problemi per Honda, soprattutto per Stoner ma anche per Daniel Pedrosa, che è dovuto spesso ritornare nei Box. Lorenzo si ritiene molto soddisfatto dei risultati ottenuti, altrettanto dice Cal Crutchlow, che partirà dalla terza piazza chiudendo la prima fila.

    Seguono i commenti dei diretti interessati:

    Cal Crutchlow, Yamaha Tech 3, terza posizione:” Si il team ha lavorato benissimo ma avevo un problema che non siamo riusciti a risolvere. C’era una vibrazione che mi creava fastidio e anche cambiando gomma la situazione non è migliorata, per questo ho perso l’anteriore. Comunque siamo fiduciosi per domani!”

    Dani Pedrosa, Repsol Honda, seconda posizione:” Ho dovuto fare dentro fuori dalla pit lane per problemi tecnici, quindo non sono riuscito a fare dei Long Run. Soffriamo di chattering e di problemi da questa mattina, quindi sono contento della seconda posizione considerando il tempo che ho perso nei rientri al Box”

    Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Team, Pole Position:” Sono molto contento del risultato di oggi, la squadra ha fatto un ottimo lavoro. Per ottenere la pole ho dovuto fare un ultimo giro al 120%, Dani aveva fatto un gran tempo. Comunque, oltre a partire dalla pole, abbiamo un ottimo passo gara e qualcosa da provare per migliorarlo ulteriormente”

    Ben Spies, Yamaha Factory Team:“Caduta a parte, penso sia stata una buona sessione. Per tutta la durata della qualifica sono stato molto costante e competitivo, è mancato soltanto il giro finale per ottenere un posto in prima fila. Al mio terzo tentativo ero un pò al limite con la gomma posteriore, stavo forzando al massimo per ottenere un miglior piazzamento in griglia e lì sono incappato nella scivolata.”

    Casey Stoner, Honda Repsol:“Onestamente pensavo di avere la possibilità di partire dalla prima fila oggi. Con la prima gomma morbida siamo stati in grado di fare un buon tempo e sapevo di avere ancora margine, sia io che la moto. Pensavamo di fare un ulteriore passo in avanti con la seconda gomma morbida, ma abbiamo preso una direzione sbagliata con la messa a punto della moto e non avevo grip posteriore, così ho preferito non prendermi troppi rischi e non spingere al massimo. Fisicamente sono indolenzito, ma non va troppo male. Fatico a sollevare la moto in uscita dalle curve a destra, inoltre non riesco a tirare fuori il piede in frenata e perciò non posso piegare la moto come vorrei o sollevarla velocemente in uscita di curva. Per compensare, dobbiamo fare una messa a punto della moto più complicata del normale.”

    Valentino Rossi, Ducati Factory Team: “Sicuramente la posizione, il nono posto, non è il massimo, speravamo di partire in seconda fila. Però io penso che abbiamo lavorato bene: abbiamo migliorato in tutti i turni e anche oggi, in qualifica, abbiamo fatto un bel progresso. 1’45.9 è un bel tempo, mezzo secondo più veloce dell’anno scorso, anche se non è bastato per stare più avanti perchè sono andati tutti molto forte. Comunque siamo riusciti a girare su un passo discreto in maniera più costante e questo è positivo. Vedremo se basterà e se in gara riusciremo a guadagnare qualche posizione. Domani decideremo anche quale gomma usare, a seconda della temperatura che troveremo.”