Valentino Rossi: “Per il 2012 vorrei una Ducati competitiva”

Rossi, impegnato nel rally di Monza confida che per Natale vorrebbe trovare una Ducati più veloce e competitiva

da , il

    rossi monza ducati gp12

    Il nove volte campione del mondo Valentino Rossi , nonostante sia impegnato nel rally di Monza, pensa anche al Motomondiale 2012, quando si augura di ritrovare una Ducati finalmente competitiva e veloce: “In Ducati stanno lavorando senza sosta e preparando una moto diversa. E’ un momento molto iportante, perché Preziosi e tutti gli ingegneri sono al lavoro sulla moto che proveremo a febbraio. Dai test vedremo subito se abbiamo migliorato e se andremo veloci. E’ giusto poter provare liberamente, perché i piloti devono poter dare l’indirizzo al lavoro di sviluppo. Con questa regola nel 2012 potrò girare tanto con la Ducati e metterla a posto. E’ una cosa positiva”..

    Rossi, aspettando i test di febbraio, si diletta nel classico rally di Monza, mentre a Borgo Panigale, ingegneri e meccanici non perdono tempo nello sviluppo della Ducati GP 12: “Sono contento che Checa abbia provato la GP12 in questi giorni. Ci sta dando una bella mano. Abbiamo lavorato tanto sulle geometrie e il bilanciamento dei pesi. E’ lì che dobbiamo migliorare e stanno lavorando tanto. In Ducati sono molto motivati. Sono modifiche che richiedono tanto tempo, quindi aspettiamo”.

    Valentino, tra una prova speciale e l’altra spera che al suo ritorno in sella sulla Desmo16, possa ritrovare una moto veloce e in grado di poter competere con Honda e Yamaha: “La stagione appena finita è stata la pessima, forse la peggiore della mia carriera. Speriamo che la nuova Ducati sia competitiva”.