Valentino Rossi: Phillip Island, è lotta per il podio

Valentino Rossi a Phillip Island voleva il podio e l'ha ottenuto: il centauro della Yamaha è soddisfatto del terzi posto conquistato nel Gran Premio di Australia di MotoGP, poiché non era possibile fare di meglio contro il super-Stoner e il quest'anno sempre performante Jorge Lorenzo

da , il

    Valentino Rossi Australia 2010

    Valentino Rossi a Phillip Island voleva il podio e l’ha ottenuto: il centauro della Yamaha è soddisfatto del terzi posto conquistato nel Gran Premio di Australia di MotoGP, poiché non era possibile fare di meglio contro il super-Stoner e il quest’anno sempre performante Jorge Lorenzo; inoltre il Dottore si è conquistato la terza posizione nel più onorevole dei modi, cioè lottando all’ultimo sorpasso con l’avversario di turno, in questo caso lo statunitense Nicky Hayden, e riuscendo a risalire dall’ottava posizione conseguita nelle qualifiche ufficiali di ieri.

    Partire ottavo e concludere terzo non è certo un brutto risultato considerate le difficoltà di questo fine settimana, pertanto possiamo esser soddisfatti,” ha dichiarato Rossi al termine del Gran Premio di Australia 2010, “Oggi Casey Stoner faceva un altro sport, è stato velocissimo. Ottenere un posto sul podio era il massimo per noi, ma per raggiungere questo obiettivo abbiamo dovuto faticare parecchio.”

    Per me è il tredicesimo podio in 14 anni di gare a Phillip Island e sono felice per aver raggiunto questo primato,” ha continuato il rider Yamaha, “E’ il terzo podio consecutivo di cui una vittoria e dopo questa stagione difficile posso ritenermi soddisfatto. Abbiamo regalato alla squadra il titolo team, è un bel risultato per tutti noi.”

    Valentino Rossi torna dall’Australia con il terzo posto e il tanto desiderato lasciapassare per provare la Ducati già nei test stagionali che si terranno Valencia al termine dell’ultimo gran premio: “Furusawa mi ha chiamato e mi ha detto di sì, in ringraziamento di quanto ho fatto per la Yamaha,” ha dichiarato il nove volte iridato ai microfoni di Italia 1, “Mi sembra un bel gesto, si vede che hanno dato valore alle cose fatte in questi anni.”