Valentino Rossi porta Dainese in Ducati

Dainese segue Valentino Rossi: Nicky Hayden, nuovo compagno di squadra del Dottore in Ducati, indosserà la tuta e i caschi dell'azienda italiana

da , il

    Dainese segue Valentino Rossi: Nicky Hayden, nuovo compagno di squadra del Dottore in Ducati, indosserà la tuta e i caschi dell’azienda italiana.

    La mossa sembra proprio frutto di un’abile operazione di sponsorship e lascia intravedere le dimensioni degli accordi commerciali legati al passaggio di Rossi alla Ducati.

    Dal 1 gennaio, infatti, il campione di Tavullia è a tutti gli effetti un pilota della casa di Borgo Panigale: aspettiamoci dunque una valanga di nuovi sponsor.

    La Dainese è solamente la punta dell’iceberg: anche Fastweb ha detto addio a Valentino Rossi come testimonial, dato che probabilmente il nove volte campione del mondo dovrà promuovere i servizi della Telecom, azienda concorrente e vicina agli ambienti Ducati.

    Tornando a Nicky Hayden: l’americano della Ducati lascia la Alpinestars, con la quale collaborava da anni, per la Dainese. Una scelta, dicevamo, legata a logiche commerciali/pubblicitarie, dato che risulta difficile credere a una scelta di sicurezza.

    Non è un caso se pochi giorni fa Jorge Lorenzo ha fatto il percorso inverso e ha mollato la Dainese, marca con la quale ha corso e vinto quest’anno il titolo MotoGP 2010, per l’Alpinestars. Secondo alcune indiscrezioni la scelta del maiorchino è dovuta sia a logiche commerciali (Dainese è un marchio pro-Rossi e ora sarà anche pro-Ducati) sia al fatto che l’azienda di Molvena – da sempre sponsor tecnico di Valentino Rossi – non ha promosso a sufficienza la vittoria del suo titolo iridato, che ha preferito diventare il testimonial numero uno per l’Alpinestars, emancipandosi da Rossi anche da questo punto di vista. Anche perché Valentino Rossi fa addiritura parte dell’assetto societario Dainese, della quale è socio onorario.