Valentino Rossi pronto a sfidare Raikkonen?

Il nove volte campione del mondo, Valentino Rossi,al Motroshow di Bologna, è tornato a parlare di un suo probabile futuro sulle quattro ruote, ma precisa che il suo vero lavoro è vincere con moto

da , il

    Il nuovo campione del mondo della MotoGP 2009, Valentino Rossi, dopo essersi esibito al Motroshow di Bologna, è tornato a parlare delle decisioni importanti che dovrà prendere alla fine del prossimo Motomondiale e di un suo probabile futuro sulle quattro ruote. Dunque, il pilota di punta della Yamaha M1, non se la sente di scartare nessuna possibilità che riguarda il proprio avvenire sportivo, anche se nell’ultima stagione lo abbiamo visto lottare e trionfare davanti ad un rivale giovane e veloce come il compagno di scuderia, Jorge Lorenzo…chissà se il deullo si ripeterà anche nel 2011.

    Dopo aver assaporato la sensazione di gareggiare sulle quattro ruote e aver fronteggiato piloti del calibro di Markus Gronholm, Valentino Rossi ha fatto intendere che il suo futuro, dopo le moto, potrebbe essere anche quello di pilota automobilistico, molto probabilmente sempre di rally.

    Infatti, l’anno prossimo scadrà l’attuale contratto di Rossi con la Yamaha e il numero 46 di Tavullia non se la sente di non considerare per i prossimi anni, la possibilità di un’avventura sulle quattro ruote dei rally, seguendo le orme di un altro sportivo eccellente come l’ex ferrarista, Kimi Raikkonen: “beh, dipende da un sacco di cose. Vedremo cosa succederà nel futuro. Per adesso ho dei grandi punti interrogativi, perché io ancora non ho deciso cosa farò nei prossimi anni. Ho scelto d’inverno di fare un po’ di gare in macchina perché ho deciso che quando non andrò più in moto correrò con le auto. Però le moto rimangono il mio vero lavoro, quindi terminata questa parentesi tornerò un pilota di moto”.

    Con queste dichiarazioni, le intenzioni dell’italiano sul proprio avvenire diventano un rebus sempre più difficile da decifrare, anche perchè durante l’ultima estate si era parlato più volte di un possibile approdo di Valentino in sella alla Ducati di Borgo Panigale.

    Quindi la prossima MotoGP, potrebbe essere l’ultima occasione per vedere il nove volte campione del mondo duellare contro il ducatista Casey Stoner e lo spagnolo Jorge Lorenzo, rischiando che tutta la classe regina perda un personaggio dall’eco mediatico come Valentino Rossi.