Valentino Rossi quasi leggendario al Sachsenring

Valentino Rossi è felicissimo per il quarto posto ottenuto al Sachsenring: dopo qaranta lunghi giorni di stop il campione del mondo in carica della MotoGP è tornato in pista per correre il Gran Premio di Germania e non ha deluso i suoi sostenitori mettendo a segno una prestazione maiuscola

da , il

    Valentino Rossi è felicissimo per il quarto posto ottenuto al Sachsenring: dopo qaranta lunghi giorni di stop il campione del mondo in carica della MotoGP è tornato in pista per correre il Gran Premio di Germania e non ha deluso i suoi sostenitori mettendo a segno una prestazione maiuscola.

    Il rider italiano della Yamaha ha anche sfiorato il podio, con il terzo posto sfumato solo all’ultima curva a favore del ducatista Casey Stoner, protagonista insieme al Dottore di un bel duello all’ultimo sorpasso.

    L’impresa di Valentino Rossi è notevole e il rider italiano si dice soddisfatto – e a ragione – del risultato ottenuto sul tracciato tedesco del Sachsenring: “Non mi aspettavo questo! Pensavo che fosse possibile ottenere un quarto o quinto posto ma che sarebbe stata davvero dura,” ha dichiarato il pilota di Tavullia, “Alla fine ho concluso quarto ma ho avuto una gran battaglia con Casey Stoner e sono arrivato davvero vicino al podio, quindi questo è un risultato fantastico dopo aver perso quattro gare.”

    Ho bisogno di più chilometri per poter davvero recuperare il feeling e sentirmi di nuovo a posto con la moto,” ha continuato il Dottore, “Ma penso di aver fatto un ottimo lavoro e questo è stato un ottimo ritorno, meglio di quanto avrei desiderato.

    Rossi non si dispera per il podio mancato, ma è consapevole di essere andato davvero vicinissimo a un risultato che avrebbe avuto del leggendario. In più, ha capito che può correre ad alti livelli nonostante senta ancora dolore alla gamba e alla spalla: “Ho sentito un po’ di male alla spalla, ma ancora di più alla gamba nei cambi di direzione, ma alla fine la lotta con Casey è stata talmente divertente che non ci ho pensato,” ha commentato Valentino, “Sfortunatamente però è riuscito ad avere la meglio su di me all’ultima curva! Grazie a tutto il team per avermi aiutato a tornare in pista ed essere così competitivo, cercherò di fare ancora meglio a Laguna.