Valentino Rossi sbarca a Estoril: “La pista mi piace molto”

Valentino Rosis si appresta ad affrontare il GP del Portogallo 2012, senza molte speranze di vincere ma con la consapevolezza di correre in una pista che ama

da , il

    MotoGp Qatar 2012 prove libere

    Il centauro pesarese della Ducati ufficiale, Valentino Rossi dopo la delusione rimediata tra le curve di Jerez de la Frontera, dove ha conquistato il nono posto, arriva ad Estoril per continuare lo sviluppo del set-up provato proprio in Spagna e dove la pioggia sembrava favorire la sua competitività del pacchetto rispetto agli avversari: “L’Estoril è una pista che mi piace molto. Ha dei punti un po’ insidiosi e il tempo può essere molto incerto ma a me piace correrci. L’anno scorso con la Ducati abbiamo fatto una gara discreta, speriamo di fare lo stesso domenica prossima”.

    Dopo un disastroso Motomondiale 2011, per Rossi e la Desmosedici di Borgo Panigale, i ducatisti si aspettavano un pronto riscatto nella nuova stagione di MotoGP. Invece, sin dal primo appuntamento del 2012, in Qatar, Valentino e la Rossa hanno continuato la loro parabola discendente poi proseguita anche a Jerez dove il secondo tempo nelle qualifiche libere del venerdì aveva illuso tifosi ed addetti ai lavori sul reale potenziale del pacchetto.

    Il nove volte camione del mondo delle due ruote, a meno di clamorosi temporali torrenziali, non potrà puntare a vincere o a conquistare il podio. Il tracciato portoghese di Estoril, comunque, rimane una di quelle piste che al Dottore piace molto e proprio per questo, Vale è pronto a giocarsela con gli altri piloti per risalire in classifica: “L’obiettivo è partire sin da venerdì con il setting che abbiamo usato in gara a Jerez, perché credo abbia anche un pò di margine ulteriore su cui poter lavorare, e quindi cercare di fare un passo in avanti e migliorare un pò la nostra classifica”.