Valentino Rossi: “Sensazioni positive nelle prime libere di Aragon”

Rossi commenta con relativa soddisfazione l'annullamento delle seconde prove libere di Aragon 2011

da , il

    rossi sensazioni aragon 2011

    Il pilota della Ducati, Valentino Rossi non è stato certo contento di aver perso il secondo turno di prove libere del Gran Premio di Aragon 2011, quattordicesimo appuntamento del Motomondiale. Questo non ha certo favorito il Dottore numero 46, che oggi è sceso in pista con il nuovo materiale provato sulla 1000cc al Mugello: “Ognuno è stato in qualche modo svantaggiato nel perdere tempo questo pomeriggio, ma noi di più, perché dobbiamo capire meglio le diverse impostazioni della moto. Sicuramente un solo turno di prove è peggio di due brevi, soprattutto per lavorare sulla moto. Lo capiremo meglio domani e continueremo con il telaio in alluminio”.

    Rossi, che nelle prime libere è riuscito ad agguantare solo l’ottavo tempo, non è molto contento di aver saltato il secondo step di Aragon a causa del blackout elettrico che ha cancellato la sessione di prove della MotoGP.

    Il Ducatista stava cercando di sfruttare le prove per testare alcuni componenti sulla Rossa come il motore e l’ossatura in alluminio e cercare di migliorare il suo trend in qualifica ed in gara: “Il nostro potenziale non era niente di speciale questa mattina, ma la sensazione non era così male. Per me, la prima impressione era come al Mugello; abbiamo migliorato la moto sul cambio di direzione. C’era un pò di sottosterzo ma davanti non era poi così male. Sembra un piccolo passo, ma dobbiamo capirlo in modo più chiaro domani. Speriamo di poter essere più vicini, perché la differenza, soprattutto rispetto a Dani rimane enorme. Non sono così lontano però da Dovi e Sic”.