Valentino Rossi su Philip Island: “Non vincere una gara è veramente triste”

Rossi cerca di trovare il buon umore in Australia dopo una stagione deludente con la Ducati che rischia di chiudersi con zero vittorie

da , il

    rossi conferenza australia 2011

    Il centauro della Ducati, Valentino Rossi si presenta ai microfono di Philip Island con il buon umore di chi ha passato una vacanza rilassante e tranquilla, nonostante il 2010 sia stato davero un’anno da dimenticare e un’intesa con la Ducati e il team di Borgo Panigale che non è mai stato dei più complici. Il pesarese rischia di chiudere questa MotoGP senza vittorie: “E’ una brutta sensazione. All’inizio della stagione ho pensato di poter vincere qualche gara, ma devo guardare la realtà negli occhi e penso che non possiamo farcela”.

    Valentino, prima di sbarcare in Australia aveva affermato che sarebbe stata dura essere competitivi a Philip Island e in conferenza stampa conferma le sue impressoni, con un velo di umorismo, condito a tristezza.

    Infatti, il pesarese della Desmo ha ottenuto solo il podio a Le Mans dopodicè è stata una continua caduta verso il basso e lontano dai piloti di testa. Invece, la Ducati, qui ha sempre vinto almeno una corsa da quando è entrata nel Motomondiale: “E’ molto triste, perché la Ducati ha sempre vinto ed anche io ho sempre vinto almeno una gara dal 1996. Se nevica posso vincere”.