Valentino Rossi sui test in Malesia: è un buon inizio di stagione

La MotoGP 2014 ha preso il via a Sepang con i primi test in vista della nuova Stagione

da , il

    E’ iniziata a Sepang la prima sessione di test della MotoGP in vista del Mondiale che scatterà a Marzo in Qatar. Prima giornata all’insegna di Marc Marquez che ha chiuso con mezzo secondo di vantaggio su Valentino Rossi (con casco per l’occasione) e oltre 7 decimi su Jorge Lorenzo 4°. Tra i due piloti Yamaha si è inserita l’altra Honda HRC di Daniel Pedrosa. 5° e 6° tempo per le Honda di Bautista e Bradl mentre in 7^ posizione c’è la prima Open, la FTR Yamaha di Aleix Espargarò, ormai non più una sorpresa in questa MotoGP. Il campione 2013 della categoria CRT si è trovato subito a suo agio sulla nuova moto piazzandosi ad 1,2 secondi da Marc Marquez. Capitolo Ducati: la prima delle moto di Borgo Panigale è la moto del team Pramac di Andrea Iannone mentre per trovare le altre bisogna guardare oltre la 11^ posizione. Sicuramente per le rosse c’è ancora tanto lavoro da fare per limare i 2 secondi di distacco del team ufficiale dalla vetta. Tra i debuttanti invece spunta l’8° posto di Pol Espargarò con la Yamaha Tech 3 ereditata da Cal Crutchlow. In pista c’era anche la Suzuki con De Puniet in vista del ritorno in MotoGP nel 2015.

    [sondaggio id="417"]

    Valentino Rossi: “Buon inizio”

    Valentino Rossi, autore del secondo tempo nella prima giornata ha così commentato sul sito ufficiale Yamaha: “Sono felice per come è andato questo primo giorno, un ottimo modo per cominciare. Sto bene e sono in gran forma, sono felice perchè siamo stati molto veoci e sempre nei primi tre. Abbiamo lavorato molto sulla moto e sui nuovi aggiornamenti che hanno migliorato i miei problemi. Ho un buon feeling con la moto e sono riuscito a girare sul passo del 2’00 che era il nostro obiettivo. E’ stato un buon inizio”

    Jorge Lorenzo: “C’è tanto da lavorare”

    Jorge Lorenzo, quarto, non parso molto soddisfatto di questa prima giornata al contrario di Valentino Rossi. Queste le parole del maiorchino sempre sul sito ufficiale del team: “Come sempre è difficile tornare in buona forma dopo l’inverno, alcuni mesi senza allenarti ti cambiano molto e quindi il primo giorno è sempre duro. La moto è cambiata molto rispetto all’anno scorso e il nuovo regolamento sui 20 litri massimo di benzina ci fa cambiare tanto l’elettronica e quindi la moto non si comporta come vorrei. So che troveremo una soluzione nei prossimi due giorni”.