Valentino Rossi sul GP di Barcellona: “Dobbiamo tornare a fare bene”

da , il

    A meno di 24 ore dall’inizio del week-end di gare del Gran Premio di Catalunya 2013, Valentino Rossi si presenta in Spagna piuttosto sereno nonostante i postumi dell’incidente che lo hanno escluso subito dalla gara del Mugello. Il pilota pesarese non ha potuto confermare con i fatti quanto aveva dichiarato prima del GP in Italia essendo stato coinvolto in una caduta lampo da Alvaro Bautista; questo episodio ha forse dato una motivazione in più a Rossi che su questo tracciato, a lui favorevolissimo, vorrà almeno dimostrare quanto gli è stato negato sul circuito di casa nell’ultimo GP. Il Gran Premio di Catalunya è l’appuntamento che negli ultimi anni ha premiato più volte quello che poi sarebbe diventato il campione del mondo nella stagione stessa, evidenziando così l’importanza da parte dei piloti di dover fare bene sul circuito catalano; infatti, dall’introduzione di questo GP dal 1996, ben 14 vittorie su 17 in questo tracciato, avrebbero poi consegnato il titolo di campione del mondo al vincitore di questo Gran Premio! Un dettaglio per nulla trascurabile e che anzi… sembra essere in una buona percentuale dei casi, la prova decisiva di quello che poi sarà l’esito a fine campionato. Valentino Rossi conosce bene questo dato, visto che 5 vittorie su 6 ottenute in questo circuito, sono state fondamentali per iridarlo nella stessa stagione del titolo nella classe regina!

    Il resoconto impietoso che si è mostrato dinanzi agli occhi di chi era seduto sulle colline toscane, accorso per assistere alla gara del proprio beniamino di casa e magari vederne le gesta di un tempo, è ormai un ricordo (forse ancora un po’ dolente) e sportivamente parlando, se queste sono le corse… guardiamo avanti alla prossima gara! Una caduta sul circuito di casa da parte dell’attore principale sul palcoscenico del Mugello, ha lasciato molti tifosi e detrattori a crogiolarsi con i se ed i ma… ma di fatto l’esito è stato quello: Rossi fuori dai giochi alla seconda curva! Fattaccio che, con una seppur ancor fredda estate alle porte, ha per ironia di sorte “raffreddato” ulteriormente il calore del pubblico accorso solo per lui. Si potrebbe dire di più: il Mugello si congela al sole dopo 2 curve! Paradosso più che plausibile visto che il tappeto giallo di tifosi che ricopriva l’erba del circuito toscano, ha gettato ogni emozione nella nube di polvere della variante del Poggio Secco. Come accennato prima: queste sono le corse! Bisogna guardare avanti! Valentino Rossi questo lo sa, è un veterano della MotoGP e ha dovuto mandare giù bocconi anche più amari (anche se questo era bello condito!) ed essendo un professionista, guarda con fiducia al GP in arrivo: “Subito dopo l’incidente del Mugello ho avuto dolori in molte parti del corpo e ho pensato di essere stato molto fortunato a non essermi procurato contusioni più gravi. Nonostante accusassi forti dolori in tutto il corpo, ho cercato di non perdere tempo e ho ripreso subito gli allenamenti per presentarmi in forma a questo importantissimo GP. Da inizio stagione purtroppo parto sempre molto indietro ed è necessario migliorare molto sotto questo aspetto, perché è importante ormai fare bene già dalle prove per riuscire a tenere il passo degli altri. Barcellona è una pista che mi piace molto e io farò il massimo per conquistare almeno il podio”

    Fai il nostro QUIZ sul GP di Barcellona!

    Eccoci all’appuntamento settimanale con il nostro Quiz dedicato al Gran Premio che sta per venire. Dopo il Mugello tocca al Gran Premio di Catalunya sul circuito di Barcellona. Segnatevi gli orari di questo GP e seguiteli con i nostri LIVE targati Derapate.it.

    Ma è tempo di parlare della gara di questo weekend! Quante ne sapete sul GP di Barcellona? Ti ricordi la prima vittoria di Capirossi? E il botto del 2006? Cosa è successo la scorsa stagione? Se sai rispondere a queste e a molte altre domande non perdere tempo: clicca sul bottone sottostante “inizia il quiz” e mettiti alla prove con il nostro questionario di Derapate! Per iniziare il quiz, BASTA CLICCARE QUI!