Valentino Rossi sul GP di Germania: “Speravo di essere più veloce!”

Il commento a caldo di Valentino Rossi dopo il Gran Premio di Germania 2013

da , il

    Motomondiale Germania   Sachsenring 2013,   Il sabato pre gara

    Ap/LaPresse

    Archiviato il Gran Premio di Germania 2013, che ha visto trionfare Marc Marquez dopo una prestazione impeccabile, Valentino Rossi lascia il suo commento a caldo in merito alla gara tedesca. Il week-end del Sachsenring non parte male per il pilota italiano che già dimostrò nella FP4 la sua presenza conquistando anche il miglior tempo, ma in gara, dopo un avvio decisamente buono, comincia già a mostrare diversi problemi che non gli permetteranno di poter restare con i due piloti più veloci davanti a lui. Nella prima metà di gara, Rossi riesce a tenere bene la coda di Marquez, mantenendo costantemente il suo distacco, ma dopo il sorpasso subito da Cal Crutchlow, il suo ritmo cala decisamente e chiude la gara si al terzo posto, ma con un distacco troppo altro rispetto a quanto potesse essere ipotizzabile. Il campione di Tavullia riesce comunque a conquistare un podio che, visti i due assenti di lusso, potrebbe essere visto sotto diverse ottiche.

    Ap/LaPresse

    Il Gran Premio del Sachsenring è stato un evento molto condizionato dai problemi di gomme e di asfalto; basta vedere chi era assente in gara e le diverse cadute che hanno coinvolto molti piloti per confermare questo dato. Nonostante tutto il Gran Premio si è disputato regolarmente e senza incidenti e ha offerto inoltre anche buoni spunti per potersi finalmente sollevare dalla sedia in attesa di un colpo di scena. Valentino Rossi partiva in questo GP dalla prima fila dopo un digiuno durato 58 gare, ma nonostante una prima parte di gara decisamente “all’altezza” dei top rider avanti a lui, comincia a perdere molto terreno negli ultimi 11 giri e chiuderà la competizione con il terzo posto, ma il dato non molto positivo è che giunge sul traguardo con 10 secondi di ritardo. Certo un podio è un buon risultato, ma il distacco accusato non è stato sicuramente stimolante per un pilota che nell’ultimo Gran Premio aveva riaperto ogni discorso sulla sua effettiva competitività.

    Questo è il commento di Rossi subito dopo la gara: “Mi sarei aspettato di essere un po’ più veloce in gara anche quando le gomme cominciavano a darmi problemi. Purtroppo non siamo riusciti a fare quei due o tre interventi che sarebbero serviti per poter essere veloci fino in fondo. All’inizio mi trovavo bene e avevo un buon grip, poi le gomme hanno cominciato a degradarsi e la moto mi scivolava molto e ho dovuto rallentare il mio ritmo. Alla fine mi consolo con il podio che non è poi un risultato così brutto, ma dobbiamo continuare a lavorare per cercare di migliorare quel divario che ci fa perdere terreno dai piloti più veloci.”

    A cura di Alessio Mora