Valentino Rossi sulla Ducati del 2012: “Non sappiamo ancora che strada prendere”

Valentino Rossi sulla Ducati del 2012: “Non sappiamo ancora che strada prendere”

In conferenza stampa a Misano, Rossi spegne gli entusiasmi per un exploit della Desmo e getta ombre sul futuro del progetto del 2012

    Rossi desmo 2012 previsioni

    Il nove volte campione del mondo, Valentino Rossi ha parlato della situazione per quanto riguarda il futuro della Ducati, considerando il deludente scenario attuale che vede una Desmo irriconoscibile ed incapace di ricucire lo strappo tecnico e meccanico nei confronti della concorrenza. Per la MotoGP 2012, la Ducati non ha ancora deciso che strada intraprendere e le sei gare che restano alla fine del Motomondiale saranno fondamentali per direzionare lo sviluppo della moto: “In Ducati ci sono alcune idee diverse ma il nostro 2012 inizierà dopo l’ultimo Gran Premio del 2011″.

    Nella conferenza stampa di Misano dove Loris Capirossi che ha annunciato il suo ritiro dalle corse, ha parlato anche Rossi, spaziando su diversi argomenti del Mondiale e sul futuro tutto ombre della nuova Desmo GP 12.

    Dunque, se i tifosi della Rossa pensavano al 2012 come punto di partenza per il riscatto di Borgo Panigale, dopo una stagione al di sotto di ogni aspettativa, si ricrederanno quando leggeranno le dichiarazioni del pesarese della Ducati numero 46: “Al momento non abbiamo ancora un’idea chiara da seguire. Questa decisione verrà presa alla fine del campionato, in queste sei gare dobbiamo infatti capire quale strada da seguire per il 2012. Questa è una stagione difficile e veniamo da una brutta gara, qui vorrei essere più veloce ma sarà difficile.

    Qui possiamo però contare sul grande supporto dei tifosi, miei e della Ducati. Non saremo in grado di lottare per la vittoria ma dobbiamo dare il massimo e provarci”.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ducati MotoGPMotoGP 2016Primo PianoValentino Rossi
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI