Valentino Rossi sulla nuova Yamaha M1 MotoGP 2015: “puntiamo al titolo”

Interviste di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo alla presentazione della nuova Yamaha M1 MotoGP 2015. Ecco le parole dei piloti in vista del mondiale.

da , il

    Valentino Rossi e Jorge Lorenzo hanno tolto i veli alla nuova Yamaha M1 MotoGP 2015. I due piloti, confermati dopo il secondo e terzo posto iridato della passata stagione, sono parsi molto carichi e desiderosi di fermare l’ascesa del fenomeno Marc Marquez. Il giovane campione del mondo nelle ultime due stagioni è riuscito ad aver la meglio dei piloti Yamaha ma nel 2015 la musica potrebbe cambiare. “Abbiamo lavorato molto per essere al passo con la Honda e dovremo essere competitivi su ogni tracciato” sono state le prime parole di Valentino Rossi. Sfogliate le pagine per scoprire le interviste integrali rilasciate dai due piloti, durante la presentazione del del Team Movistar Yamaha.

    Valentino Rossi

    Valentino Rossi è a caccia del suo decimo titolo mondiale in carriera. Per farlo dovrà riuscire a battere sia il suo compagno-rivale di box Jorge Lorenzo che il campione del mondo in carica, Marc Marquez. “Per vincere il campionato bisogna essere competitivi ovunque. La passata stagione siamo stati competitivi in diverse piste ma se voglio puntare al campionato devo vincere più gare possibili. Per farlo serviva una M1 super competitiva. Abbiamo lavorato molto sulla frenata, sulla stabilità e sull’ingresso in curva. Anche il motore ha avuto qualche piccolo ritocco. Lo scopo è stato quello di avere una moto più semplice da controllare durante i Gran Premi.”

    Nel 2014 Marquez ebbe uno sprint iniziale pazzesco con una serie impressionante di vittorie. Valentino Rossi sembra aver trovato il rimedio per batterlo: “Marquez l’anno scorso ha fatto una serie di vittorie iniziale, poi da metà stagione abbiamo fatto più o meno gli stessi punti. Nel 2015 non dobbiamo perdere terreno all’inizio per giocarsi il titolo nella seconda parte del campionato. Dobbiamo partire forte.”

    Infine Valentino Rossi ha voluto elogiare il proprio compagno di box: Io e Jorge formiamo un grande team. Abbiamo vinto tanto e fatto tante battaglie uno contro l’altro. C’è stima reciproca ed entrambi vogliamo vincere il titolo. Arrivargli davanti la Domenica è sempre una grande motivazione. Entrambi lavoreremo duramente per portare più avanti possibile la Yamaha.”

    Jorge Lorenzo

    Jorge Lorenzo si è presentato ai microfoni più carico che mai: “L’anno scorso è finita molto bene dopo un inizio difficile. Marquez ha fatto una stagione super meritando di vincere il titolo. Noi dobbiamo essere competitivi fino all’ultimo Gran Premio e per farlo servirà partire bene. Non possiamo più perdere cosi tanti punti nella prima parte del campionato”

    Il pilota spagnolo ha spiegato il duro lavoro a cui si è sottoposto nel periodo invernale: ” Mi sono allenato tantissimo in inverno, come non avevo mai fatto in precedenza, per arrivare in una condizione ottimale per l’inizio dell’attività. Quest’anno mi sono anche focalizzato sul migliorare il mio stile di guida. Da quando ero giovanissimo ho sempre usato un certo stile ma ora è tempo di modificarlo un po’. Spero che questo lavoro sia utile ed efficace in vista del campionato 2015. Ho lavorato su diverse tecniche in particolare per svoltare in curva più tardi possibile. Penso che questo nuovo stile servirà con questa M1. Io guardo me stesso, voglio migliorare e vincere, senza guardare ciò che fanno i miei rivali. Anche in Giappone hanno lavorato duramente per regalarci una moto super-competitiva. Speriamo che questo lavoro sia servito per raggiungere il titolo.”