Valentino Rossi sulle prove in Qatar: “mi trovo bene con la moto, saremo competitivi”

da , il

    Archiviato il primo giorno di prove libere della stagione per quanto riguarda la MotoGP, team e piloti si stanno preparando per affrontare la seconda giornata, che, nonostante sia stata la prima uscita dell’anno e quindi con le squadre ancora in fase di rodaggio, hanno già fatto vedere cose interessanti. Yamaha protagonista assoluta di questo esordio, Honda leggermente staccata e un buon inizio anche per Ducati. Vediamo nel dettaglio, ciò che è successo direttamente dalle parole dei protagonisti.

    E’ stata sicuramente una serata non facile per tutti, a causa anche delle condizioni della pista non ottimali; ma i piloti hanno iniziato a scoprire le carte, forse non ancora quelle buone, ma abbastanza per dare un’idea di cosa ancora di nascosto tengono in mano. Le migliori per ora le ha sicuramente mostrate Yamaha e Jorge Lorenzo , che ha saputo sfruttare nel migliore dei modi la prima uscita ufficiale della nuova M1. Il campione del mondo così commenta la sua prestazione: “La stagione non poteva cominciare meglio, avere tre Yamaha più veloci di tutti qui come a Jerez stanno a significare che possiamo fare bene in questa pista. Nella seconda giornata ci aspettiamo gli avversari molto più veloci di quanto si è visto durante le prime prove, ma noi abbiamo dalla nostra la possibilità di provare ancora il nuovo telaio e di poterci ulteriormente migliorare”

    Umore buono anche per Valentino Rossi, che ha chiuso la prima giornata in terza posizione ad un soffio dal miglior tempo di Lorenzo. Così il dottore ha commentato l’esito delle prove:Sono contento per come siano andate le prime prove libere della stagione, ho avuto un buon passo grazie all’unico set di gomme usato che mi ha permesso di valutare quanto potevamo essere veloci effettuando molti giri. Con la moto mi trovo bene e quindi credo che riusciremo ad assere competitivi”

    Un po’ più basso invece il morale per Pedrosa che ha chiuso le prove soltanto in ottava posizione. Il pilota spagnolo ha così commentato: “Non sono riuscito a fare un buon tempo a causa di qualche problema durante gli inserimenti in curva; spero in un miglioramento sul giro secco”

    Un po’ più positivo invece Marquez che con il quarto tempo ha portato la sua Honda più in alto di tutte, nonostante un avvio un po’ nervoso, dovuto al suo esordio, è riuscito comunque a mettersi davanti a tutti i suoi compagni: “Inizialmente ero un po’ nervoso ma poi è stato come quando correvo in Moto2: lavorare sodo e concentrarsi sulla gara! Ci sono stati miglioramenti e ho preso sempre più fiducia. Durante un week-end di gara possono cambiare moltissime cose quindi dobbiamo concentrarci sul set-up”

    Tra le voci dei protagonisti, non poteva mancare quella del miglior interprete della nuova Ducati Desmosedici: Andrea Dovizioso. Il pilota italiano sembra attualmente l’unico a non staccarsi troppo dai velocissimi di testa: Sono molto contento di questo esordio, anche perché ho fatto tre giri sullo stesso passo. Avremmo potuto essere anche un po’ più veloci ma la pista qui a volte ha le traiettorie un po’ sporche di sabbia e questo non mi ha permesso di rischiare troppo. Abbiamo sicuramente possibilità di miglioramento anche perché sono stato l’unico a girare con la gomma dura, rispetto agli altri che hanno usato tutti quella morbida”

    LE FOTO DELLE PROVE LIBERE IN QATAR

    Fai il nostro quiz sul GP del Qatar!

    Il 7 aprile a Doha, sul ciruito di Losail, prenderà il via la stagione 2013 della MotoGP. E noi di Derapate, come ormai nostra consuetine, inauguriamo il weekend con il quiz sulla gara in Qatar. Dopo i questionari riguardanti Valentino Rossi, sui piloti della MotoGP e sul team Honda HRC, ecco il quarto Test e Quiz della serie: quante ne sai sul Gran Premio del Qatar?. Per fare il quiz, BASTA CLICCARE QUI!